Opel Adam super connessa: ora fa anche da hotspot Wi-Fi

Adam si conferma la piccola trendsetter di casa Opel per un pubblico giovane e affamato di connettività.

È su Adam che è stata introdotta la tecnologia di infotainment IntelliLink, e ora Opel si spinge un passo più in là, con l’ultima generazione del sistema IntelliLink, che include l’integrazione dello funzioni dello smartphone e Opel OnStar.

Ha commentato Roberto Matteucci, Amministratore Delegato di General Motors Italia:

Opel Adam, in tutte le sue varianti, è un esempio perfetto di quanta individualità e tecnologia possano essere inserite in un’automobile di piccole dimensioni. E con il nuovo sistema IntelliLink compatibile con la tecnologia smartphone e con Opel OnStar, la nostra ‘piccola’ lifestyle, già protagonista di molti successi, sale di livello. Perciò, ora più che mai, Adam sta diventando la casa su ruote personale di chi la guida.”

IINTELLILINK R4.0

Il sistema di infotainment IntelliLink R4.0 è standard su quasi tutte le versioni e disponibile a soli €350 sulle versioni Jam e Unlimited; l’hardware per il servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar e l’utilizzo dell’hotspot Wi-fi gratuito per i primi 12 mesi dopo la registrazione vengono offerti gratuitamente con Adam Slam e Adam Glam.

Opel OnStar sistema di connettività
Il sistema Opel OnStar

Il nuovo IntelliLink R4.0 – che aveva già fatto il suo debutto su Astra quest’anno in occasione del Salone di Francoforte – integra ora in modo ancora più completo il mondo degli smartphone a bordo utilizzando Apple CarPlay e Android Auto. Basta connettere lo smartphone (un dispositivo non inferiore a Android 5.0 Lollipop e Apple iOS 7.1) a IntelliLink R4.0 tramite USB per far sì che la tecnologia di infotainment di Opel riconosca i sistemi e adatti l’interfaccia dello smartphone allo schermo touch da 7” di IntelliLink. Il conducente può telefonare, inviare e ricevere messaggi e ascoltare musica utilizzando direttamente il touchscreen oppure i comandi vocali tramite Siri. Android Auto si basa su Google Maps, su Google Now e sulla capacità di dialogare con Google, sia su un ecosistema sempre più ampio di app di messaggistica e audio.

LE APP DI NAVIGAZIONE

Gli aggiornamenti di navigazione Google Maps e Apple Maps vengono scaricati automaticamente sul telefono dai rispettivi provider, in modo che l’automobilista abbia sempre a disposizione i dati cartografici più recenti. Per è sufficiente toccare lo schermo e muovere le due dita di conseguenza. Un altro vantaggio è che i sistemi basati su smartphone forniscono in tempo reale informazioni sulle condizioni del traffico insieme ai possibili punti d’interesse, includendo l’indirizzo completo, gli orari d’apertura e altri dettagli. Quando ricevono un messaggio di testo da servizi come WhatsApp o Skype, gli utilizzatori di dispositivi Android possono scegliere che venga letto a voce alta così da non dover distogliere lo sguardo dalla strada.

L’AUTO COME HOTSPOT WI-FI

Opel OnStar consente un utilizzo stabile di tutti i servizi basati su Internet trasformando Adam, grazie alla speciale antenna in dotazione, in un hotspot Wi-Fi 4G/LTE. È possibile connettere al sistema fino a sette dispositivi mobili contemporaneamente – persino quando si è all’estero. Non vengono addebitati costi addizionali per il roaming.

Opel OnStar offre un pacchetto completo di servizi, fra i quali sono compresi la Risposta Automatica in caso di Incidente, l’Assistenza Stradale e per Furto Veicolo 24 ore su 24 e la Diagnostica del Veicolo. La app per smartphone MyOpel consente agli utilizzatori di Opel OnStar di inoltrare la richiesta di assistenza anche quando lontani dalla vettura, di aprire e chiudere l’auto a distanza o di accedere a importanti dati relativi al veicolo.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia