15 Febbraio 2019

Le 10 cose da sapere sull’ecobonus 2019 (10)

Il 1° marzo scatta l’ecobonus. Come stabilito dalla manovra 2019, l’incentivo si basa sulle emissioni dell’auto nuova da acquistare. In funzione del valore di CO2, si potrà ottenere un contributo fino a 6.000 euro. L’ecobonus include i modelli con emissioni fino a 70 g/km. L’incentivo aumenta con la rottamazione.

COME SI CALCOLANO LE EMISSIONI PER L’ECOBONUS?

Fino al 31 dicembre 2020, la norma farà riferimento alle emissioni del ciclo NEDC, misurate oppure correlate nel caso in cui l’auto sia omologata in base al nuovo standard WLTP.

Emissioni veicoli ecobonus

Per due anni, quindi, si farà riferimento sempre alle vecchie emissioni. “Fino al 31 dicembre 2020 il numero dei grammi di biossido di carbonio emessi per chilometro dal veicolo per la determinazione dell’ecotassa e dell’ecobonus è relativo al ciclo di prova NEDC, come riportato nel secondo riquadro al punto V.7 della carta di circolazione del veicolo”.

Leggi anche: dal ciclo NEDC al ciclo WLTP, cosa cambia

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia