1 Febbraio 2019

I 5 modelli fuori produzione con l’arrivo del 2019 (3)

Negli ultimi mesi alcune auto sono uscite di produzione. Su tutte, la Fiat Punto, venduta in oltre 9 milioni di esemplari. E poi la sorella della Punto, ovvero, l’Alfa Romeo Mito. Addio anche alla Nissan Pulsar. Senza dimenticare DS 4 e DS 5, che fanno spazio al nuovo corso del brand.

DS 5

La nascita e lo sviluppo del brand DS come marchio autonomo passa innanzitutto da una gamma totalmente rinnovata. Ciò implica un momento di svolta rispetto al passato.

DS 5 fuori produzione

Si spiega così l’uscita di scena della DS 5. L’ex ammiraglia della casa francese proponeva anche una serie limitata “Prestige”, la più esclusiva delle DS 5. Un omaggio alla mitica DS 19 Prestige, presentata al Salone di Parigi nell’ottobre 1958.

Il marchio premium transalpino ha deciso di puntare sui crossover, un genere di auto più di tendenza rispetto alle berline. L’anno scorso è arrivata la DS 7 Crossback, mentre in primavera sarà il turno della nuova DS 3 Crossback.

I nuovi regolamenti europei in materia di produzione media di CO2 rappresentano una grande sfida per l’immediato futuro. DS Automobiles è già pronta a rispondere, grazie a un piano che prevede una versione elettrificata per ogni modello da commercializzare. Inoltre a partire dal 2025 in gamma ci saranno esclusivamente modelli e versioni con motorizzazioni elettriche o ibride.

Guardando al breve periodo, è previsto il lancio di un nuovo modello ogni anno per i prossimi 4 anni, in modo da coprire tutti i segmenti più importanti del mercato premium.

Leggi anche: il test drive della DS 7 Crossback

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia