Le 5 curiosità del Salone di Francoforte 2019

Tra le 5 curiosità del Salone di Francoforte 2019 spicca l'Audi senza i quattro anelli, il simulatore dell'accelerazione dell'auto elettrica di Ford e la BMW "più nera del nero". Ecco qui una panoramica delle chicche esposte in questi giorni al Motor Show tedesco...

L’hanno definito, a ragione, il Motor Show più elettrificato della storia, ma il Salone di Francoforte 2019 si contraddistingue anche per alcune curiosità che non sono passate (e non passeranno) inosservate davanti ai flash dei fotografi: dai simulatori ai testimonial famosi che nelle giornate stampa hanno calcato il suolo degli stand, fino ad arrivare ad un logo Audi senza i classici quattro anelli. 

Generica Salone di Francoforte 2019

Sì, anche le defezioni sono state tante, in terra tedesca c’è molto da vedere e da analizzare. Un’altra curiosità: lo sapevate che al Salone di Francoforte 2019 c’è un solo brand giapponese, ovvero Honda? Ma nelle 5 curiosità che vi presentiamo qui sotto c’è un altro aspetto legato a questo marchio. Scopritelo insieme a noi! 

Approfondisci: le supercar del Motor Show tedesco

LE 5 CURIOSITÀ DEL SALONE DI FRANCOFORTE 2019

IL PRIMO SIMULATORE DI ACCELERAZIONE PER AUTO ELETTRICHE FORD

Al Salone di Francoforte 2019 Ford presenta Go Electric, una serie di experience interattive, tra cui spicca il primo simulatore di accelerazione per auto elettriche: una vera e propria chicca di realtà aumentata per dare ai visitatori l’ebbrezza di provare cosa vuol dire accelerare con la coppia di una vettura a zero emissioni. Ovvero quell’accelerazione lineare non interrotta tipica di un‘auto elettrica.

Ford Go Electric Salone di Francoforte 2019

Go Electric è caratterizzata anche da un touchscreen interattivo che spiega tutte le opzioni elettrificate offerte da Ford: dalla tecnologia Mild-Hybrid della nuova Ford Puma al Suv elettrico ispirato alla Mustang. Dopo il Salone di Francoforte, Go Electric andrà in tour in tutta Europa.

Leggi anche: le novità di Ford al Salone 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia