21 Febbraio 2018

Quali sono gli oggetti da tenere sempre in auto? (4)

CAVI DI ALIMENTAZIONE PER BATTERIA AUTO

Restare a piedi per colpa della batteria scarica è un imprevisto che può succedere a molti automobilisti. Capita infatti di dimenticare i fari accesi, a causa dello stress e della fretta, oppure di avere una batteria con parecchi anni alle spalle e che quindi non tiene più la carica. Ma basta pure dimenticarsi di spegnere la luce interna della macchina per ritrovarsi l’indomani mattina impossibilitati a mettere in moto l’auto. È possibile però risolvere lo spiacevole imprevisto senza chiamare un elettrauto o un carro attrezzi del soccorso stradale, risparmiando così qualche centinaia di euro.

Cavi batteria auto tra gli oggetti da tenere sempre in auto

Per questo, tra gli oggetti da tenere sempre in macchina, i cavi per la batteria auto non posso mancare, essendo utili per poter avviare il proprio veicolo in caso di batterie scariche.

I cavi di alimentazione per batteria auto permettono di collegare l’auto in panne con un altro veicolo funzionante (posizionati il più vicino possibile). A motore spento, poi, si sistemano prima le due estremità del cavo rosso nei poli positivi e dopo quelle del cavo nero nei poli negativi. Quindi, si mette in moto l’auto con la batteria funzionante per circa un paio di minuti (tenendo il motore a un regime di 2000-2500 giri). Dopo questa operazione, si può avviare la macchina con la batteria scarica, mantenendola accesa con i cavi collegati. L’auto in panne dovrebbe mettersi in moto senza problemi e riprendere la marcia.

Per chi vuole essere completamente autonomo e non chiedere aiuto a nessuno, esistono sul mercato gli avviatori di emergenza, composti da una batteria a 12V e muniti di cavi alle cui estremità sono posizionate delle pinze. Il procedimento è lo stesso di quello descritto in precedenza.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia