14 Novembre 2013

911 DS, un’auto tra sogno e realtà

Hanno fuso due affascinanti vetture creandone una nuova particolarissima. Il progetto messo in atto da Brandpowder, società specializzata in visual communication, ha interessato una Porsche 911 e una Citroen DS che, insieme, hanno dato vita a una 911 DS. Questa vettura, frutto dell’unione della parte anteriore della celebre 911 e della carrozzeria della DS, ha realizzato il sogno di numerosi appassionati di automobili. Il risultato è infatti sorprendente: la 911 DS monta per di più un sei cilindri boxer proveniente da una 930, un propulsore che nel 1975 fece diventare la Porsche 911 Turbo l’auto più veloce in Germania. Il team di Brandpowder ha spostato in avanti di oltre 25 centimetri il divanetto per poter stivare il motore, ma non è intervenuto sul baricentro. Il sistema di raffreddamento ad aria è stato invece sostituito da un più efficace e innovativo impianto ad acqua, e anche le ruote hanno un maggior profilo. Per ora la 911 DS resta un progetto disponibile soltanto in formato digitale, in futuro chissà che non si parli di una possibile messa su strada di un così bell’esemplare.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia