20 Novembre 2017

Adas presto di serie su tutte le auto, l’Ue approva la proposta

Adas, tra qualche anno saranno di serie su tutte le auto nuove. Il Parlamento europeo, infatti, ha dato il via libera alla proposta per rendere obbligatori i sistemi di assistenza alla guida, sempre più diffusi sui modelli di nuova generazione. Presto diventeranno standard, non più optional, anche sulle auto di segmento inferiore.

L'Ue vuole introdurre gli Adas su tutte le auto nuove

Lo stesso è accaduto con l’Abs (che impedisce il bloccaggio delle ruote in frenata) nel 2004 e l’Esp (in controllo elettronico della stabilità) nel 2012. L’obiettivo è quello di diminuire il numero di incidenti e morti sulle strade.

Approfondisci: Cos’è e come funziona l’Abs

ADAS

Tra gli Adas che saranno democratizzati, ci sono la frenata automatica d’emergenza con il sistema di rilevamento pedoni, il dispositivo che aiuta a mantenere l’auto all’interno della corsia di marcia e il cruise control adattivo, che mantiene la velocità di crociera impostata, ma anche la distanza dal veicolo davanti.

Adas assistenza alla guida

La proposta è stata presentata dal deputato tedesco Dieter-Lebrecht Koch. Semaforo verde pure alla riduzione a zero del tasso di alcol nel sangue per i neopatentati e per i guidatori professionali.

Leggi anche: Lane Assist, il sistema che legge la strada

“Alla guida di un’auto, andando a piedi o in bicicletta, tutti commettiamo degli errori. E in questi casi i sistemi di assistenza automatica sono come silenziosi copiloti che ci aiutano ad evitare gli incidenti”
Dieter-Lebrecht Koch (Partito popolare europeo)

SCENARI

Dopo questo primo via libera per la presenza degli Adas su tutte le auto, il Parlamento Europeo sarà chiamato a stabilire i tempi e le modalità dell’entrata in vigore dell’obbligo. Il rischio è quello di un aumento del costo finale dei vari modelli. Secondo gli europarlamentari, comunque, l’impatto sui listini sarà lieve.

I prezzi, quindi, dovrebbero salire di poco, a favore di una maggiore sicurezza a bordo. Secondo gli ultimi dati disponibili, il 90% degli incidenti è causato da un errore umano.

Indice dei contenuti

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia