20 Ottobre 2016

Alfa Romeo Giulia (Auto Europa 2017) e le altre: vetture vincenti

Appartengono a tre Case costruttrici dal DNA ben definito e in comune hanno un dato: di recente sono state insignite, da enti diversi, di un riconoscimento prestigioso. Alfa Romeo Giulia (“Premio Auto Europa 2017“) e Nissan LEAF (“Green Gold Award 2017“, assegnato in collaborazione con LifeGate) sono state premiate dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (U.I.G.A.).

La cerimonia ha avuto luogo nel contesto della 4a edizione di Smart Mobility World, la manifestazione sulla nuova mobilità digitale, integrata e sostenibile che per due-giorni ha riacceso i riflettori sul Centro Guida Sicura ACI-Sara di Lainate (MI).

Il “Grand Prix Volture du Mondial 2016” a Peugeot 3008 è arrivato invece dalla nativa Francia. Il SUV del Leone è stato il più votato dai lettori della rivista “Auto Plus” e dagli ascoltatori di RTL France, che lo hanno eletto modello più rappresentativo nella categoria “automobili di serie” all’ultimo Salone di Parigi.

GIULIA: UN NOME E UNA STORIA

Definita dalla Casa del Biscione la “più autentica espressione dello spirito Alfa Romeo, 100% made in Italy”, la nuova Alfa Giulia sta riscuotendo consensi anche nel segmento delle flotte aziendali. Nel nostro Paese, nei primi tre mesi dal lancio, oltre 300 aziende (sulle circa 400 che posseggono un parco veicolare riferibile al segmento D) hanno inserito questo modello nella propria car policy.

Un successo determinato dagli specifici allestimenti studiati: Business e Business Sport. Sul primo, in abbinamento al motore 2.2 Diesel da 180 CV con cambio automatico a 8 rapporti, è stata introdotta la speciale versione “AE” (sta per “Advanced Efficiency”): consente di consumare solo 3,8 l/100 km, con emissioni di CO2 contenute al di sotto dei 100 g/km.

Al Premio Auto Europa 2017, Alfa Romeo Giulia, che ha da poco conquistato le 5 stelle nei test Euro NCAP (le è stato assegnato un punteggio record di 98% per quanto attiene alla protezione degli occupanti adulti) si è imposta su una rosa composta da 21 finaliste. Riconoscimento che è arrivato a poca distanza dal debutto di un altro nuovo allestimento, “Veloce”, che potenzia la gamma propulsori con l’ingresso di due nuove soluzioni sempre collegate alla trasmissione automatica: il 2.0 benzina da 280 CV e il più potente 2.2 Diesel da 210 CV. Si segnala inoltre l’introduzione del sistema di trazione Q4 all-wheel drive.

NON SOLO “PREMIO AUTO EUROPA 2017”

Dal palco della cena di gala Marina Terpolilli, presidente della U.I.G.A., oltre al Premio Auto Europa 2017 ha commentato anche il “Green Gold Award 2017” assegnato all’elettrica Nissan LEAF, “un’auto che incarna i valori di sostenibilità e sicurezza ma anche di qualità e ‘value for money'”.

nissan-leaf-smart-mobility-world-2016
Nissan LEAF nel parcheggio del Centro di Lainate

Presente alla cerimonia in rappresentanza della Casa costruttrice, Bruno Mattucci, amministratore delegato di Nissan Italia, ha parlato di un premio “speciale e molto sentito, perché rappresenta l’ulteriore conferma dell’impegno di Nissan” sulla mobilità zero emissioni, ma “a favore anche delle nuove tecnologie legate alla sicurezza e alla connettività”.

La vettura giapponese record di vendite è stata giudicata la migliore secondo i nuovi criteri valutativi introdotti da LifeGate con il progetto “Mobility Revolution“, raggruppabili in cinque macro-aree: impatto ambientale, risparmio economico, serenità di guida, innovazione tecnologica, caratteristiche del veicolo.

“Il nostro è un riconoscimento […] anche e soprattutto alle potenzialità di crescita dei veicoli elettrici e all’impegno di Nissan nel diffondere la mobilità a basse emissioni in tutto il mondo”
 Roberto Sposini, giornalista e responsabile Divisione Mobilità di LifeGate.

DOPPIO PREMIO A PARIGI PER PEUGEOT 3008

Tra gli elementi di maggior attrattiva nello stand Peugeot in occasione dell’esposizione biennale parigina, che si è conclusa da pochi giorni, la nuova 3008 dovrà forse presto ampliare lo scaffale dei trofei.

marion-david-peugeot-salone-parigi-2016
Marion David in occasione del “Grand Prix Voiture”

Votata come “Vettura del Mondial 2016”, ha regalato un momento da incorniciare a Marion David, capo progetto di questa vettura così come della 5008.

La 3008 si è imposta su altre undici contendenti al titolo. “Automobile di serie” è però solo una delle quattro categorie, relative ai modelli presentati oltralpe, sulle quali sono stati chiamati a esprimersi i lettori di “Auto Plus” e gli amanti delle frequenze di RTL France.

Tra le altre “etichette”, spicca, per originalità, “scelta dei bambini“, che si sono orientati sull’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio AT8.

Sempre a Parigi il nuovo SUV della Casa del Leone è stato insignito del premio “Vettura connessa dell’anno“, conquistando i favori degli esperti e dei membri della giuria del sito 01.NET, che ne hanno evidenziato la ricca dotazione tecnologica a livello di aiuti alla guida, sicurezza e sistema multimediale.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia