Come rendere green la flotta aziendale: i 3 step di Alphabet

Evitare, ridurre e compensare le emissioni: sono queste le strategie di Alphabet per promuovere la sostenibilità nelle flotte delle aziende.

La risposta di Alphabet per i Fleet Manager che vogliono rendere sempre più sostenibile la loro flotta aziendale si articola in tre step: evitare, ridurre e compensare le emissioni.  Un approccio ben preciso, che diventa un prezioso alleato per le imprese.

Alphabet flotta aziendale green

Secondo una recente previsione della Arthur D.Little, entro il 2040 le auto elettriche arriveranno a rappresentare il 35% delle immatricolazioni a livello globale e Alphabet, società specializzata nella fornitura di servizi per la mobilità aziendale, vuole percorrere insieme ai suoi clienti la strada verso una mobilità autenticamente virtuosa.

Approfondisci: come combattere le emissioni? La risposta della società di noleggio

LE STRATEGIE DI ALPHABET PER PROMUOVERE LA SOSTENIBILITA’ IN AZIENDA

EVITARE LE EMISSIONI

Alphabet aiuta i clienti a evitare le emissioni con AlphaElectric (scopri qui come funziona), un vero e proprio ecosistema olistico introdotto da Alphabet in Italia nel 2013, articolato in 4 step.

Si parte dall’analisi del potenziale di elettrificazione del parco auto dell’azienda, per poi arrivare al supporto nella selezione dei veicoli elettrici, delle soluzioni di ricarica più adatte alle esigenze e nella scelta di specifici servizi di e-Mobility a supporto di driver e Fleet Manager.

Uno strumento davvero concreto, che aiuta, quindi a evitare le emissioni di CO2 e a affrontare il tema della mobilità sostenibile, riducendo in modo sensibile il proprio impatto ambientale. L’auto elettrica, inoltre, è una soluzione importante anche in ottica di saving e ottimizzazione del TCO della flotta aziendale.

“In Italia, con i nostri attuali servizi AlphaCity, AlphaDrive e AlphaElectric, riteniamo di poter coprire la maggior parte delle esigenze di mobilità dei nostri clienti” spiega Andrea Castronovo, presidente e amministratore delegato di Alphabet Italia.

Alphabet strategia e-mobility

RIDURRE LE EMISSIONI

Al fianco di AlphaElectric, ci sono altri strumenti che aiutano a ridurre le emissioni, in particolare il corporate car sharing AlphaCity: un sistema che consente alle aziende di migliorare l’utilizzo delle auto in flotta, estendendo a tutti i collaboratori la possibilità di avere a disposizione una vettura premium condivisa, sia per uso Business, sia per uso privato. Un’alternativa concreta alle auto in pool, oltre che al noleggio a breve termine di altri veicoli, ai taxi, ai trasporti pubblici e ai rimborsi chilometrici.

C’è poi la già citata analisi del potenziale di elettrificazione, che individua in maniera rigorosa, in base all’effettivo mobility pattern di ogni driver, quali veicoli della flotta possono essere sostituiti con veicoli elettrici, affiancata da una consulenza costante sulla car policy, ai corsi di guida, che permettono di sensibilizzare gli utilizzatori ad un uso consapevole del veicolo, e al programma Alphabet & Me, che punta a premiare i driver più virtuosi.

COMPENSARE LE EMISSIONI

Infine, le aziende clienti di Alphabet hanno anche la possibilità di compensare le emissioni dei veicoli grazie alla collaborazione che l’azienda ha instaurato con First Climate, società specializzata nel settore della gestione delle emissioni.

Con un costo pari a circa il 2% delle spese di carburante annue, le aziende possono scegliere di finanziare un progetto di tutela ambientale e sociale, in Italia o all’estero, per compensare le emissioni di CO2 prodotte dalla propria attività, ottenendo in cambio certificati di riduzione delle emissioni. In conclusione, grazie a quest’ampia gamma di proposte Alphabet è in grado di accompagnare e guidare le aziende verso la Green Mobility.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia