Sempre più servizi di mobilità per ACI Global accanto ad assistenza e soccorso stradale

Grazie al recente ingresso di Franco Oltolini, Manager proveniente da LeasePlan, alla guida della nuova Direzione Sviluppo Servizi Mercato di ACI Global, la società dell’Automobile Club d’Italia, attiva da oltre 63 anni nei settori dell’assistenza e del soccorso stradale, ha avviato un nuovo corso, teso ad aggiungere alla storica e riconosciuta professionalità ed esperienza nel settore anche una maggiore velocità nell’inserimento delle innovazioni ed una visione sempre più orientata alle esigenze dei Clienti.

Saranno sempre di più i servizi di mobilità offerti da ACI Global

All’interno della nuova Direzione è incluso il coordinamento della Rete delle Officine che Oltolini ha deciso di affrontare con un approccio non solo tecnico, ma anche e soprattutto commerciale, coinvolgendo i Partner nel Business in un’ottica “win.win”.

Un’evoluzione, quindi, rispetto al passato, senza tradire la missione profonda dell’Azienda, che è sempre quella di garantire sicurezza a chi si muove sempre e ovunque.

PER IL FUTURO, ALLESTIMENTI E SERVIZI INEDITI 

Un primo livello di azione, di questo nuovo corso, ha sottolineato Oltolini, riguarda i mezzi di soccorso in flotta e l’inserimento progressivo e sotto la guida progettuale di ACI Global,  di nuovi allestimenti, così come anche di nuovi servizi.

Franco Oltolini di ACI Global

Soluzioni sempre più complete, in grado non solo di alzare l’asticella dell’offerta nel campo dell’assistenza ai veicoli in panne, ma anche di riuscire a intercettare ulteriori esigenze, come la pulizia delle strade da detriti o da liquidi sversati.

Si muove proprio in questa direzione l’attività di Ripristino Post-Incidente che ora completa la rosa dei Servizi erogati dai Centri Delegati ACI Global. Ciò avviene attraverso l’affiliazione dei Centri alla società controllata “Pronto Strade”. Gli interventi in questi casi sono svolti ricorrendo a prodotti specifici ecocompatibili e ad attrezzature all’avanguardia, che possono integrare l’allestimento dei mezzi in dotazione.

LEGGI ANCHE: 

CRESCITA PARALLELA PER LA SOCIETÀ E LE OFFICINE

All’interno del percorso tracciato concetti-cardine, come specializzazione e formazione, continueranno a rappresentare “elementi fondamentali”. Al core business aziendale potranno così, sempre più, affiancarsi servizi ulteriormente qualificanti.

L’obiettivo del nuovo corso intrapreso in ACI Global, ha precisato Oltolini, è quello di investire insieme ai nostri Partner “su un servizio diversificato e d’eccellenza che sia veramente percepito come tale dai Clienti”.

Le officine del network sono al centro dei servizi di mobilità di ACI Global

Per riuscire a raggiungerlo, è fondamentale avere una grande passione per il lavoro che si fa “e questo, in ACI Global c’è e c’è sempre stato”, ma anche individuare, tra le Officine del Network, quelle che possono rispondere meglio al nuovo indirizzo. “Faremo di tutto per supportarle al fine di crescere insieme”.

UN’OFFERTA SEMPRE PIÙ COMPLETA E COMPETITIVA 

Essere i Leader della “Mobilità Garantita”. E’ questo il ruolo che ogni giorno è nostro impegno confermare con il nostro lavoro, grazie anche ad un “network estremamente diffuso sul territorio nazionale”.

In una logica di sempre maggiore interazione tra area tecnica e commerciale, “il traguardo che ci siamo prefissati di raggiungere è quello di individuare e fornire i migliori servizi di supporto a driver e passeggeri – ha concluso Oltolini – agendo con cura non solo sui protocolli di intervento, ma anche focalizzando e intensificando l’attività di selezione e proposta alla nostra Rete di officine di specifiche forniture, come carri attrezzi, officine mobili, dotazioni tecniche per officine, lubrificanti, pneumatici e batterie, ecc..”.

I prodotti disponibili presso l'ACI Global Nord Center di Bressanone

Tutto ciò per arrivare ad elaborare come ACI Global, e con l’attiva partecipazione del nostro Network, “pacchetti di offerta sempre più completi e competitivi rispetto a quanto si trova oggi sul mercato”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia