Al Salone di Parigi sciolte le ultime domande su Nuova Nissan Micra 2017

Anteprima Salone di Parigi: Micra, la grande novità Nissan


Nissan Concept Sway Una panoramica completa sul Concept Sway

A differenza di quanto sta accadendo con altre Case costruttrici, le curiosità sulla resa finale del modello saranno sciolte solo in occasione dell’anteprima di Parigi al Salon de l’Automobile, tra poco più di una settimana.

Di certo si sa che la Nuova Nissan Micra 2017, le cui soluzioni dovrebbero essere state anticipate in parte – lo scorso marzo a Ginevra – dal Concept Sway (nella foto di copertina e a fianco), avrà diversi punti in contatti con la gamma Pulsar. Innanzitutto la piattaforma CMF (Common Module Family), che la Casa giapponese condivide con il partner Renault.

 LE “PARENTELE” DELL’UTILITARIA GIAPPONESE

Non è quindi strana la scelta di far uscire la vettura, prevista al lancio commerciale a partire dal mese di febbraio del prossimo anno, dallo stabilimento transalpino di Flins di proprietà del “Marchio della Losanga” (in precedenza la produzione avveniva invece a Chennai, in India).

Una decisione collegata ad altre “parentele” che riguardano la quinta generazione della piccola della Casa di Yokohama, che avrà in comune diverse componenti con la Clio, prodotta nello stesso sito industriale da cui esce infatti anche la berlina compatta elettrica ZOE.

Le prime indicazioni sul fronte dei motori danno per certi i tre cilindri 1.2 litri a benzina e a GPL, con potenze comprese tra 80 e 98 CV. Ancora non si sa invece se ci sarà una versione diesel.

SGUARDO ALL’EUROPA PER LA NUOVA MICRA

Quanto alle “forme” della Nuova Nissan Micra 2017, possiamo trarne un’idea grazie alle “foto-spia” diffuse da alcune testate specialistiche negli ultimi mesi e alle prime conferme da parte della Casa.

A colpire è il deciso cambiamento rispetto al passato. Gli accorgimenti introdotti dovrebbero servire, secondo le intenzioni del Marchio nipponico, per rendere il modello più interessante agli occhi della clientela europea. Una scelta che accomuna diverse vetture presentate in occasione dell’esposizione tematica biennale, e che nel caso del Marchio di Yokohama si motiva con la “tiepida” riservata sinora all’utilitaria sui mercati asiatici in via di sviluppo.

Ritornano la griglia anteriore a V e i fari a boomerang, entrambi ammirati su Sway. Il tetto, panoramico, sembra “galleggiare”, fatta eccezione per l’area dei montanti che si incontrano a disegnare una “X”.

Le forme morbide e arrotondate, che dal 1983 – anno di arrivo della Micra sulla piazza commerciale europea – avevano reso la piccola giapponese immediatamente riconoscibile, sono ormai un ricordo dai contorni già sbiaditi. Le linee si fanno più “cattive”, grintose, a suggerire un’anima sportiva.

A proposito di dimensioni contenute: la principale novità di casa Nissan al Salone di Parigi si annuncia più lunga, a raggiungere i 4 metri, reclamando così un posto di diritto tra le concorrenti al ruolo di regina del segmento B.

Per tutte le info sul Salone di Parigi clicca qui

Related Posts

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*