22 Febbraio 2021

Area C, il Comune di Milano riattiva i varchi con orari modificati

Il Comune di Milano ha deciso la riattivazione, con orari modificati, dei varchi di accesso dell'Area C. Una misura ricalibrata e necessaria per contenere i volumi di traffico veicolare, l'inquinamento e bilanciare la pressione sul trasporto pubblico locale

A meno di una settimana dall’annuncio relativo alla proroga dello spegnimento dei varchi dell’Area B e Area C a Milano, la giunta ha deciso la riattivazione dell’Area C dal prossimo 24 febbraio. Avverrà con orari differenti rispetto al solito.

A Milano l'Area C è stata sospesa

AREA C MILANO, GLI ORARI FINO A MARZO

Da un lato si registra un incremento dei volumi di traffico, a segnare +19% nelle ultime settimane rispetto ai valori pre-Covid, scenario dal quale sono stati rilevati valori di polveri sottili in aumento; dall’altro c’è la necessità di ridurre la pressione sul trasporto pubblico locale.

Così, il provvedimento deliberato e in vigore da mercoledì prossimo prevede orari di attivazione dell’Area C a Milano tra le 10:00 e le 19:30, anziché tra le 7:30 e le 19:30.

INQUINAMENTO E TRASPORTO PUBBLICO

“E’ nostra priorità mantenere sicuro il trasporto pubblico e consentire la scuola in presenza, tenere attive le attività economiche e di lavoro, prevenendo gli affollamenti e i rischi di contagio.

Ma l’attenzione per la salute ci chiede di diminuire le emissioni inquinanti. Una doppia sfida che richiede misure urgenti che vadano subito in questo senso e che la gran parte delle città italiane sta già adottando.

Abbiamo bisogno della condivisione e dell’alleanza di tutti, con scelte responsabili da parte delle istituzioni e comportamenti virtuosi da parte dei cittadini“, ha spiegato l’assessore alla Mobilità, Marco Granelli.

Approfondisci: Come pagare il ticket d’accesso in Area C

I nuovi orari dell’Area C a Milano resteranno in vigore fino al prossimo 31 marzo. Resta libero l’accesso in Area C per le auto ibride, le elettriche.

E’ previsto l’accesso a pagamento per le auto con alimentazione benzina e omologazione Euro 1, 2, 3, 4, 5, nonché le bifuel a metano o GPL, e auto diesel Euro 4 con filtro antiparticolato e successive.

ZTL NELLE ALTRE CITTÀ

turin geofencing lab ztl

TORINO, PROROGA IN SCADENZA

Nelle altre città italiane, invece, si registra uno scenario che ha visto Torino prorogare l’apertura del varco della ZTL Centrale, disposto quasi un mese fa e in scadenza il prossimo 26 febbraio.

FIRENZE, STRETTA SUGLI ACCESSI IN ZTL

A Firenze, la ZTL va verso un irrigidimento degli accessi consentiti, con il divieto di accesso e transito sia per le auto che i veicoli merci con motore diesel Euro 3 ed Euro 4. La misura scatterà dal 31 marzo e fino al 30 settembre 2022 i residenti beneficeranno di una deroga. Il blocco nell’area interessata va dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 18:30.

A Bologna, la ZTL Centro Storico è off-limits – a patto di non guidare auto elettriche o ibride con la registrazione sui sistemi del Comune della targa relativa, o ciclomotori – tutti i giorni dalle 7:00 alle 20:00.

ROMA, ZTL RIATTIVATE SALVO ZONA ROSSA

Disattivate le ZTL a Roma

Roma, città con una delle aree a traffico limitato più estese d’Europa, lo scorso 16 gennaio ha previsto la riattivazione delle ZTL Centro Storico, Tridente, Trastevere, Testaccio e San Lorenzo, con la possibilità che vengano “spenti” i varchi qualora il Lazio dovesse diventare una regione in “zona rossa” relativamente al rischio di contagio da Covid.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia