Arval progetta un 2019 ricco di servizi su misura per tutti

Attenzione del cliente e un servizio sempre più personalizzato, ecco alcuni degli obiettivi di Arval per il 2019, i quali comprendono certamente un ulteriore consolidamento nel mercato Business e il lancio di nuovi prodotti anche per i privati.

L’anno si è chiuso in positivo, ma per Arval ormai non è una novità, con una flotta in costante crescita e un nuovo pacchetto di servizi pensato su misura per i suoi clienti. Infatti per questo nuovo anno gli obietti e le strategie della società di noleggio a lungo termine vogliono implementare la vicinanza con il cliente, assicurando un servizio quanto più personalizzato possibile.

Grégoire Chové, direttore Generale di Arval, spieva gli obiettivi del 2019

ARVAL: IL BILANCIO DEL 2018

“Il trend del 2018 si sta rivelando positivo e contiamo di chiudere l’anno con un aumento della flotta che sfiorerà ancora la doppia cifra” – afferma Grégoire Chové, direttore generale di Arval, facendo affidamento su una flotta di 185.000 unità.

“Tra la fine del 2018 e gli inizi del prossimo anno, raggiungeremo i 200.000 veicoli in flotta.” – prosegue poi il General Manager“Tale risultato è stato reso possibile grazie a ArvalMidTerm e Car Replacement, ma anche a nuovi prodotti come Arval For Me, la piattaforma con la quale è possibile richiedere preventivi per la cura e la manutenzione della propria auto. Registriamo infatti anche una crescita progressiva e costante del noleggio proprio sul segmento dei privati.”

STRATEGIE 2019

“Gli Arval Premium Center, strutture di eccellenza caratterizzate da elevati standard qualitativi e di servizio, nel corso del prossimo anno saranno brandizzati con i colori e i loghi Arval, diventando ambasciatori sul territorio.” – spiega il direttore generale di Arval .

“Il nostro obiettivo è infatti quello di accrescere la nostra prossimità al cliente, anche in un’ottica di progressiva espansione del noleggio nel segmento dei privati, per i quali la vicinanza rappresenta un aspetto importante della relazione. Cercheremo di perseguire questo obiettivo anche con altre iniziative che porteremo avanti proprio nel corso del 2019.”

OBIETTIVI 2019

“Uno degli obiettivi – osserva Chové è chiaramente quello di aumentare ulteriormente la nostra penetrazione sul mercato, continuando con il positivo trend di crescita che ha caratterizzato gli ultimi due anni. Potremo farlo consolidando la nostra presenza sul mercato Business ma soprattutto accrescendo l’impegno sul mercato dei privati, anche grazie ad Arval For Employee, che ci permette di rafforzare il nostro rapporto con le aziende clienti andando a proporre i nostri prodotti e servizi a tutti i loro dipendenti. A ciò si aggiunge un ulteriore miglioramento dell’esperienza digitale offerta ai nostri driver.”

Approfondisci: le offerte di noleggio Arval, dalle aziende ai privati

NUOVI SERVIZI

La fase di manutenzione è da sempre di fondamentale importanza per Arval e questa filosofia si rispecchierà anche nelle novità di quest’anno. “Il 2019 sarà l’anno di lancio effettivo del nostro nuovo servizio di Officine Mobili: furgoni attrezzati e con personale specializzato che possono effettuare alcuni interventi di manutenzione (cambio o manutenzione pneumatici, primo, secondo e terzo tagliando) direttamente presso l’azienda cliente.

Nel 2018, – conclude Grégoire Chové – abbiamo testato il servizio con una fase pilota in alcune province italiane che ha dato ottimi risultati soprattutto in termini di soddisfazione del cliente.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia