Audi A1 Citycarver, interpretazione crossover

L'utilitaria premium lancia un'interpretazione inedita per A1, Citycarver è una sorta di crossover, con altezza da terra superiore e una posizione di guida diversa

Il volto crossover di A1 diventa Audi A1 Citycarver. Per una generazione, l’ultima, che ha tagliato dall’offerta  la carrozzeria tre porte, debutta l’inedita versione rialzata da terra.

AUDI A1 CROSSOVER CITYCARVER

Audi A1 Citycarver

E, se A1 Sportback si fa riconoscere sul muso per le tre feritorie al di sopra della calandra, Citycarver ne sfoggia due.

Lo stile si differenzia per le applicazioni extra sui paraurti, elementi rifiniti con richiami all’acciaio, applicazioni estese anche intorno ai passaruota e al di sotto delle portiere. La vera differenziazione, però, tra Citycarver e una A1 Sportback è nell’assetto.

CARATTERISTICHE DI AUDI A1 CITYCARVER

I vantaggi sono, anzitutto, nella posizione di guida rialzata, a seguire anche sulle possibilità di passaggi su strade un po’ più dissestate.

Leggi anche: Crossover “nativo”, quanto costa guidare Audi Q2 a noleggio?

L’altezza da terra risulta incrementata di 35 millimetri grazie a sospensioni modificate, in aggiunta, le gomme da 16 a 18 pollici adottano una spalla superiore che contribuisce a portare il dato complessivo dell’altezza libera tra terreno e meccanica a a quasi 40 mm più di una A1 Sportback.

Invariate le altre quote dimensionali, i 4,04 metri in lunghezza come il volume del bagagliaio, in 335 litri.

A1 CITYCARVER EDITION ONE AL LANCIO

L’uscita sul mercato italiano di Audi A1 Citycarver è prevista nel corso del prossimo autunno, quando apriranno gli ordini sulle motorizzazioni con livelli di potenza tra i 95 e 150 cavalli.

Caratteristiche di Audi A1 Citycarver

Al lancio, edizione speciale edition one, proposta in due tinte carrozzeria, Arrow Gray e Pulse Orange, cerchi da 18 pollici, fari bruniti, tetto e calotte degli specchietti a contrasto, logo Audi sulla calandra nero, applicazioni nere sulle plastiche a contrasto applicate sul paraurti.

DOTAZIONE DI SERIE DA PREMIUM CHE SI RISPETTI

La dotazione di serie della Audi A1 “crossover” comprende la strumentazione digitale (il Virtual Cockpit è optional), l’infotainment da 10,1 pollici, i fari anteriori full led e i posteriori con frecce dinamiche, oltre a sistemi di sicurezza come la frenata d’emergenza con riconoscimento pedoni e ciclisti, nonché il lane departure warning. A richiesta, disponibili anche il cruise control e il park assist.

Approfondisci: Come va nuova A1? Il test della “30” TFSI

Incrementare l’altezza da terra non esclude la possibilità di dotare Citycarver di sospensioni a rigidità variabile, con l’Audi drive select, oppure del Dynamic Package, che oltre a tarature sportive offre le pinze freno colorate e l’amplificazione del sound del motore.

INTERNI DI AUDI A1 CITYCARVER

Interni di Audi A1 Citycarver

Gli interni offrono quattro pacchetti di colorazioni a scelta, elementi a contrasto applicati intorno alla leva del cambio, le bocchette d’aerazione e le maniglie sulle portiere. Ai rivestimenti dei sedili in tessuto si può sostituire il più pregiato mix Alcantara-pelle sintetica.

Leggi anche: Voglia di SUV? I 10 più economici sul mercato

Se il quadro digitale e l’infotainment da 10,1 pollici sono di serie, le possibilità di arricchire la dotazione passano dal sistema MMI navigation plus con mappe HERE e dati in tempo reale via cloud, impianto stereo Bang&Olufsen, Audi connect.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia