29 Aprile 2015

Audi A3 Sportback e-tron, la nostra prova su strada

Si distingue nel panorama delle auto ecologiche, elettrica in città, ibrida fuori: il meglio di due tecnologie condensate in un solo modello, l’Audi A3 Sportback e-tron. Una vettura che nasce da un’auto a forte vocazione sportiva e cerca di coniugare al meglio rispetto per l’ambiente, economia di gestione e dinamicità di alto livello. È questa la chiave della compatta a cinque porte di Ingolstadt. L’Audi A3 Sportback e-tron abbina il 1.4 TFSI da 150 CV (alimentato a benzina) a un motore elettrico da 75 kW (102 CV), con cambio automatico S tronic a sei rapporti (paddle al volante inclusi), contando su una potenza complessiva di 204 CV e una coppia di 350 Nm.

VIDEO: LA PROVA DELL’AUDI A3 SPORTBACK E-TRON

PERCHÉ SCEGLIERLA – Le auto ecologiche che adottano la soluzione ibrida plug-in sono destinate sempre di più ad attirare l’attenzione di aziende e liberi professionisti, sia per abbassare i consumi di carburante sia per districarsi nella giungla delle restrizioni di circolazione, con sempre più numerose zone a traffico limitato. È anche su questo che la nuova Audi A3 Sportback e-tron punta per conquistare la leadership premium tra le verdi e sedurre nuovi clienti business. I punti di forza della compatta di Ingolstadt sono consumi ed emissioni: la nuova A3 e-tron viaggia con una media di 1,5 litri per 100 km ed emissioni pari a 35 g/km di CO2. Valori molto bassi che consentono a un’azienda (a patto di avere la possibilità di ricaricare le batterie) di ridurre i costi legati alla gestione del parco auto.

EQUIPAGGIAMENTI – A sottolineare l’unicità di questo modello, l’Audi A3 Sportback e-tron è disponibile nella sola versione Ambition, con in più cerchi in lega da 17’’ a 15 razze, chiave comfort, climatizzatore automatico, impianto lavafari, volante sportivo in pelle a 3 razze multifunzionale e cavo per la ricarica da 2,5 metri (completo di relativo display di ricarica). Con 3.800 euro (Iva inclusa) in più, poi, si può avere il pacchetto e-tron, comprensivo di proiettori a Led, regolatore di velocità, specchietto retrovisore interno schermabile automaticamente, sistema di ausilio al parcheggio posteriore, sistema di navigazione MMI plus con MMI touch e dock di ricarica (il supporto a parete per il sistema di ricarica). Fa un bell’effetto il display ultra sottile che emerge dalla plancia al momento dell’avviamento. Non è touch ma si comanda con la manopola multifunzione sul tunnel, più a portata di mano, su cui si può anche scrivere.  Da listino, l’Audi A3 e-tron costa 40.500 euro. Prezzo chiavi in mano.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia