Peugeot, una 508 RXH per la Polizia Stradale

Peugeot ha consegnato una 508 RXH alla Polizia Stradale di Roma. Scopo: aiutare gli agenti, attraverso la sofisticata tecnologia Hybrid4, a svolgere i loro compiti quotidiani, ovvero la sorveglianza della viabilità e della sicurezza degli automobilisti. Si tratta della prima vettura ibrida ad entrare a far parte del parco auto della Polizia di Stato.

Peugeot, nell’annunciare la notizia, sottolinea che è l’accordo appena concluso è un esempio di fattiva collaborazione di un’azienda privata,che mette a disposizione gratuitamente della collettività, in questo caso rappresentata dalla Polizia Stradale, la sua tecnologia più avanzata “per consentirle di lavorare meglio, con maggior comodità, con minor consumo, con minori emissioni allo scarico”.

La 508 RXH è uno dei modelli principali del marchio del Leone. La versione “Stradale” è verniciata nel classico azzuro-medio ed è dotata di una barra multifunzione sul tetto, che accorpa tutti i dispositivi elettroacustici in dotazione: l’obiettivo è quello di offrire agli agenti a bordo l’elevato livello di comfort e di sicurezza tipico dell’ammiraglia della Casa francese e la polivalenza della tecnologia HYbrid4, caratterizzata da una potenza di 200 Cv e da diverse modalità di guida: modalità ZEV, con motricità affidata al solo motore elettrico, modalità 4×4 (trazione integrale) e modalità sport, per sfruttare a pieno i cavalli.

Proprio grazie alla tecnologia Hybrid4, la 508 RXH “Stradale” potrà anche circolare in città senza emissioni – in modalità completamente elettrica – e, sfruttando la modalità 4×4, muoversi con sicurezza su fondi a scarsa aderenza, ad esempio per portare soccorso su strade innevate. Anche nel ciclo combinato, le emissioni si mantengono di poco sopra ai 100 g/km.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia