Road to Frankfurt: elettriche che parlano tedesco

A conferma che il futuro dell’industria auto è a zero emissioni, all’apertura del Salone di Francoforte 2017, prevista per la stampa il 12 settembre (per il pubblico le date da segnare sono invece quelle del 14-24 settembre) non mancherà un ventaglio di auto elettriche.

Al Salone di Francoforte 2017 sono attese interessanti anteprime nel segmento delle auto elettriche

Lo avevamo sottolineato qualche tempo fa e il prossimo Motor Show in terra tedesca sembra darci ragione: la “scossa” al settore automotive la daranno sempre più le Case costruttrici su cui sventola la bandiera nera-rossa-oro.

Leggi anche: Giappone e Germania stanno correndo a produrre auto green

Marchi europei come Volkswagen e Mercedes hanno annunciato da qui al 2025 una vera e propria offensiva sulle auto elettriche, per rispondere a Nissan, che diserterà l’appuntamento tedesco ma comunque – come avevamo annunciato qualche settimana fa – a settembre presenterà la seconda generazione della Leaf.

LE AUTO ELETTRICHE AL SALONE DI FRANCOFORTE 2017

Al Salone di Francoforte 2017, i tedeschi giocheranno davvero “in casa”: Volkswagen sfrutterà l’appuntamento per aggiungere un quarto pezzo alla sua famiglia I.D. dopo la concept Budd-e (il micro-bus presentato al CES 2016), I.D. Buzz (il minivan svelato all’ultimo Salone di Detroit), I.D. Cross (il crossover che ha debuttato lo scorso mese di aprile al Salone di Shanghai).

Approfondisci: i Suv del Motor Show tedesco

Mentre manca qualsiasi ulteriore dettaglio al riguardo, anche una rivale come Mercedes è pronta a “elettrizzare” il Motor Show in terra tedesca. La novità di cui si parla appartiene alla gamma EQ, che già conta il Suv zero emissioni EQC, atteso per il 2019. Si chiamerà  GLC F-CELL EQ Power e sarà un modello pre-serie ibrido a celle a combustibile.

Al suo fianco, potrebbe esserci anche la EQA, che sarà prodotta nello stabilimento di Rastatt a fianco della seconda generazione della Classe A. L’arrivo in commercio di quest’ultima è indicato per il 2020. Una particolarità legata a questa proposta inedita tutta da scoprire riguarda l’indiscrezione che la vorrebbe pensata per l’impiego nella flotta di car sharing della società Car2go.

A Francoforte, secondo indiscrezioni giornalistiche, ci dovrebbe essere spazio inoltre per la variante 100% elettrica di BMW Serie 3, che arriverebbe agguerrita per fronteggiare la concorrenza di Tesla Model 3, la berlina “per tutti” di cui è già stata avviata la produzione. Non a caso gli stessi rumours parlano di un’autonomia di 400 km, la stessa del modello proposto dalla Casa costruttrice californiana.

Per tutte le info sul Salone di Francoforte clicca qui!

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia