Auto ibride plug-in Mercedes-Benz, si prepara l’offensiva

Auto ibride Mercedes-Benz, la Casa della Stella a tre punte preme l’acceleratore sull’elettrificazione della gamma. Entro il 2022, infatti, è previsto il lancio di 130 versioni elettrificate. Due le strade intraprese: EQ Boost (mild hybrid, con rete di bordo a 48 V) ed EQ Power (ibrido plug-in). Quest’offensiva green porta il nome del nuovo marchio di tecnologie e prodotti EQ.

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz EQ

Oltre ai modelli ibridi, ci saranno anche nuove auto elettriche Mercedes-Benz o con celle a combustibile. Secondo le previsioni della Casa di Stoccarda, entro il 2025 le vendite delle auto elettriche dovrebbero salire al 15-25% delle vendite totali. 

AUTO IBRIDE PLUG-IN MERCEDES-BENZ

I primi nuovi modelli ibridi plug-in di terza generazione con marchio EQ Power sono Classe C, Classe E e Classe S. Nelle auto ibride plug-in Mercedes, la batteria da 13,5 kWh è abbinata a un motore a benzina oppure, per la prima volta, a un diesel.

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz modelli

Il lancio dell’ibrido plug-in di terza generazione è un nuovo passo avanti nell’offensiva elettrica di Mercedes-Benz. I clienti possono trarre vantaggio dai due mondi: da un lato, la possibilità di utilizzare la sola trazione elettrica nel traffico urbano; dall’altro sfruttare il motore a combustione interna per tragitti più lunghi. Nel complesso, la vettura diventa più efficiente, perché recupera energia. Invariato, il livello di dinamismo. 

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz Classe C berlina

Il sistema di assistenza ECO, poi, aiuta il driver a ottimizzare ancora di più i consumi, indicandogli quando deve togliere il piede dal pedale dell’acceleratore, oppure offrendo funzioni come la modalità sailing (in fase di rilascio) e la gestione del recupero di energia. Questi suggerimenti si basano anche sui dati cartografici, il riconoscimento dei segnali stradali e le informazioni dei sistemi di assistenza e sicurezza intelligenti (radar e telecamera stereoscopica). 

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz Classe E

Pure il bilancio termico del motore a combustione interna e le funzioni del post-trattamento dei gas di scarico (come la rigenerazione del filtro antiparticolato) vengono gestite in modo da ridurre al minimo il consumo e le emissioni in funzione del percorso.

Leggi anche: Tutte le novità di Mercedes al Salone di Parigi 2018

I MODELLI

Le auto ibride plug-in Mercedes-Benz che si stanno avviando alla produzione di serie sono: 

  • Mercedes-Benz C 300de, in versione berlina e station wagon: adotta la tecnologia ibrida plug-in in abbinamento al nuovo quattro cilindri diesel OM 654 a bordo di Classe C. La potenza complessiva è 306 CV. Il risultato è una vettura in grado di percorrere fino a 57 km (secondo i dati dichiarati dalla Casa) a zero emissioni locali con la sola trazione elettrica. La consegna dei primi modelli è prevista per la metà del 2019.
  • Mercedes-Benz E 300e in versione berlina e Mercedes-Benz E 300de in versione berlina e station wagon: questi modelli puntano a un target piuttosto importante, ovvero gli automobilisti abituati a percorrere molti chilometri, che cercano il comfort nei lunghi viaggi ma vogliono anche utilizzare la sola guida a zero emissioni locali. Le versioni ibride plug-in di Mercedes-Benz Classe E offrono, inoltre, un carico rimorchiabile fino a 2.100 kg.
  • Mercedes-Benz S 560e: vanta un’autonomia massima di 50 chilometri con la sola trazione elettrica. La trazione ibrida della S 560e abbina i 367 CV del V6 a ciclo Otto ai 90 kW di EQ Power.

COME FUNZIONA L’IBRIDO PLG-IN DI MERCEDES-BENZ

Mercedes-Benz lancia la terza generazione di ibridi plug-in con il marchio EQ Power e abbina, per la prima volta, la trazione ibrida al moderno quattro cilindri diesel, oltre che all’alimentazione a benzina.

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz propulsore

La Casa tedesca ha messo a punto un ibrido modulare intelligente, basato su una configurazione scalabile, che può essere applicato a numerose serie e versioni di carrozzeria. L’ibridazione rende il motore a combustione interna più efficiente, ma assicura anche un elevato dinamismo e piacere di guida. Tutti i nuovi modelli ibridi plug-in Mercedes-Benz vantano ora un’autonomia esclusivamente elettrica, a zero emissioni locali, di circa 50 km.

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz ricarica

Il vantaggio del nuovo modulo ibrido è anche il design compatto. Il motore elettrico sviluppato dalla joint venture EM motive, fondata insieme a Bosch, ha una potenza massima di 90 kW e una coppia di spunto di 440 Nm. Decisiva per l’aumento dell’autonomia elettrica a circa 50 km è la capacità della nuova batteria agli ioni di litio, incrementata a 13,5 kWh, a parità di dimensioni.

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz Classe C

Il nuovo caricabatteria raddoppia la potenza di ricarica da 3,6 kW a 7,4 kW e offre il miglior compromesso possibile tra dimensioni, peso e potenza di ricarica. Utilizzando una wallbox, per esempio, è possibile ricaricare una batteria scarica in appena 90 minuti. Con una comune presa di corrente di rete, i tempi salgono a circa cinque ore.

Leggi anche: il test drive della Mercedes Classe S

IL CAMBIO AUTOMATICO 

L’elemento centrale della meccanica di tutti i modelli ibridi plug-in di terza generazione con motore a combustione interna è il cambio ibrido a 9 marce 9G TRONIC, che integra nella trasmissione automatica a nove rapporti con convertitore di coppia un modulo ibrido con convertitore integrato, frizione di innesto del motore e un potente motore elettrico. I vantaggi del cambio base, come ad esempio l’eccellente trazione, gli innesti quasi impercettibili e, per Classe E, l’elevato carico rimorchiabile nella marcia con rimorchio, non cambiano. 

Auto ibride plug-in Mercedes-Benz Classe S 560e

Per la modalità ibrida viene utilizzata la configurazione più potente del cambio base, con una coppia massima di 700 Nm per poter sfruttare insieme le forze del motore a combustione interna e del motore elettrico, quando necessario.

Il cambio ibrido a 9 marce 9G-TRONIC si caratterizza per il rendimento elevato e contribuisce all’aumento dell’efficienza della catena cinematica soprattutto durante la marcia in modalità elettrica.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia