10 Maggio 2018

Alimentazioni alternative: auto ibride e elettriche protagoniste nei primi quattro mesi del 2018

Le auto ibride sono state le grandi protagoniste del primo quadrimestre 2018. Ma in generale sono le alimentazioni alternative a crescere: dalle auto a metano, che sono in grande ripresa, alle auto elettriche. Cala il diesel, che però rimane saldamente leader, mentre le auto a benzina mostrano un andamento piuttosto stabile.

auto ibride 2018

Questo è il quadro delle alimentazioni da gennaio ad aprile. Le auto diesel, come hanno sottolineato le Case auto e i Fleet Manager a Fleet Motor Day 2018, non sono destinate a scomparire dal mercato a breve termine, ma sicuramente stanno subendo (e i numeri lo dimostrano) il clima di penalizzazione nei confronti del gasolio che si è creato a livello continentale.

Approfondisci: l’ibrido continua a crescere nelle flotte aziendali

AUTO IBRIDE E ALIMENTAZIONI ALTERNATIVE PROTAGONISTE

I dati di Anfia evidenziano che le auto diesel, già bandite in parte dei Paesi europei, nel primo quadrimestre 2018 sono calate del 2,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma mantengono il 54,5% di quota. Dunque, più della metà dei veicoli immatricolati sono tuttora a gasolio. Le auto a benzina, rispetto al 2017, sono leggermente cresciute  (+0,8%).

Passando alle alimentazioni alternative, invece, le auto ibride e le auto elettriche continuano a crescere e rappresentano il 4% di quota. Prendendo in considerazione soltanto il mese di aprile, le ibride sono cresciute del 53% rispetto ad aprile 2017, mentre le elettriche sono di fatto raddoppiate. Dall’inizio del 2018, le auto a GPL sono calate del 4% sullo scorso anno, mentre le auto a metano sono cresciute del 44% e sono tornate a rappresentare il 2,4% di quota. Complessivamente, le auto ad alimentazione alternativa pesano per il 13% sul totale del mercato dell’auto.

Leggi anche: la nostra inchiesta sulle auto a metano

AUTO IBRIDE E FLOTTE AZIENDALI

Le auto ibride proseguono la loro corsa anche nel mondo business: le statistiche di Dataforce testimoniano che nei primi quattro mesi del 2018 le vetture appartenenti a questa categoria hanno totalizzato 3.799 immatricolazioni nel canale del noleggio a lungo termine e 1.058 nel canale del noleggio a breve termine. Le vendite alle società completano un quadro che parla di oltre 6mila unità immatricolate alle flotte aziendali.

Auto elettriche e ibride plug-in

Anche le auto ibride plug-in si stanno comportando molto bene: 352 immatricolazioni nel mondo del noleggio a lungo termine e 138 alle società, a testimonianza di un trend ormai affermato.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia