29 Novembre 2019

AUTO1.com, un 2019 in crescita: “Le aste danno valore all’usato”

Abbiamo intervistato Stefano Galluccio, amministratore delegato di AUTO1.com in Italia, per approfondire quali sono le prospettive future del settore delle aste delle auto usate nel nostro Paese.

AUTO1.com, la piattaforma web dedicata alla compravendita diretta di auto usate certificate, forte di un network esteso in tutta Europa e con una vetrina che ogni giorno si arricchisce di 3.000 mezzi, è una realtà ormai consolidata.

AUTO1.com
copyright: AUTO1 Group GmbH.

Per scoprire come è andato il 2019 e quali sono le prospettive future del settore delle aste delle auto usate, abbiamo intervistato Stefano Galluccio, amministratore delegato di AUTO1.com in Italia.

IL 2019 DI AUTO1 GROUP

“L’anno non è ancora chiuso, ma possiamo già dire che il 2019 è stato positivo e ha visto AUTO1 Group diventare un riferimento per l’intera filiera dell’auto usata italiana: con i nostri brand AUTO1.com, noicompriamoauto.it e Autohero, infatti, siamo in grado di seguire il percorso del veicolo a partire dal proprietario privato fino al distributore che lo rivenderà, passando per il remarketing, il trasporto e il finanziamento” spiega Galluccio.

Approfondisci: come si svolge il business del Gruppo

Che poi aggiunge: “Grazie alla mole di dati che raccogliamo durante tutta la customer journey digitale abbiamo migliorato costantemente la nostra tecnologia e il modo in cui interagiamo con i nostri clienti. Il nostro team locale è cresciuto con nuove assunzioni e oggi siamo 477 in Italia, mentre in tutta Europa contiamo oltre 4.000 dipendenti esperti di tecnologia e automotive. Il 2019 è stato anche l’anno in cui abbiamo aperto 10 nuove filiali sul territorio italiano, grazie alle quali ad oggi contiamo 62 punti fisici: il nostro business è digitale, ma non prescinde da una presenza importante sul territorio”.

AUTO1.com aste di auto usate
copyright: AUTO1 Group GmbH.

OBIETTIVI 2020

Su quali siano gli obiettivi del 2020, Galluccio non ha dubbi. “Al momento ci troviamo di fronte a un mercato ancora tutto da esplorare e che fino a ieri era fortemente tradizionale e analogico: nell’ultimo periodo, però, il settore auto in Italia ha iniziato a trasformarsi e in questo il digitale sta giocando un ruolo chiave per dare la svolta. Ecco perché nel 2020 vorremmo confermare e consolidare il ruolo di AUTO1 Group nell’affiancare gli operatori del comparto auto e i rivenditori nel loro percorso di digitalizzazione dei processi di compravendita”.

Leggi anche: perché le aste di auto usate sono un’opportunità per i concessionari?

La priorità? “Sarà aiutarli a comprendere che, ancora prima di essere una parola che sembra andare di moda, il digitale è un’opportunità di business importante, che permette di avere margini di guadagno più alti, di risparmiare tempo prezioso e di ottimizzare le risorse a disposizione”.

ASTE AUTO USATE: UN SETTORE IN CRESCITA

In generale, il settore delle aste delle auto usate (scopri qui come sta andando) ha grandi potenzialità. “La rivoluzione digitale non è un fenomeno che tocca soltanto il business B2C, ma sta trasformando profondamente anche le dinamiche delle aziende B2B. La mobilità dei consumatori sta cambiando e di riflesso devono modificarsi anche i processi con cui lavorano i concessionari e i rivenditori, che devono trovare nuove soluzioni e creare margini di guadagno in un mercato che si trasforma sempre più velocemente” conferma Galluccio.

In questo contesto “si inseriscono le piattaforme di aste auto on-line, come AUTO1.com, che semplificano i processi di compravendita e li rendono più rapidi ed efficienti, sia in termini economici che di gestione del tempo a disposizione. In Paesi come Francia e Germania il settore è ormai affermato come canale di crescita dei business: basti pensare che nel 2018 entrambi i mercati hanno superato le 300.000 unità vendute, a fronte delle 31.000 italiane. È evidente che il comparto si trova davanti a una potenzialità importante, che va colta immediatamente” conclude l’ amministratore delegato di AUTO1.com in Italia.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia