12 Maggio 2017

Automotive Dealer Day 2017: “lunga vita” al business dei concessionari

Tutto è pronto per Automotive Dealer Day 2017. L’evento clou della distribuzione automobilistica si svolgerà nell’ormai tradizionale cornice di Verona Fiere dal 16 al 18 maggio. Si tratta della quindicesima edizione. “Un traguardo importante per noi” esordisce Gabriele Maramieri, general manager di Quintegia, la società organizzatrice dell’evento.

Automotive Dealer Day 2017 programma

Proprio per celebrarlo degnamente, il programma della tre giorni sarà caratterizzato da numeri importanti: 27 sessioni tra workshop e masterclass e oltre 100 aziende che, come da tradizione, animeranno l’area espositiva. E da tanti temi legati all’attualità dei concessionari.

AUTOMOTIVE DEALER DAY 2017: 4 FILONI TEMATICI

“Quest’anno ci focalizzeremo sulle esperienze, sui servizi durevoli nel tempo, sulle tecnologie e sulle persone” anticipa Maramieri. Come già nell’edizione del 2016, ad Automotive Dealer Day 2017 ci saranno “forti accenti di internazionalità”, come testimonia la presenza di Pendragon, il più grande dealer dell’UK, che racconterà sul palco della sessione plenaria d’apertura (in programma mercoledì 17 maggio alle 8,45) la sua best pratice. “Abbiamo cercato di scegliere storie che abbiamo un valore” spiega ancora il general manager di Quintegia.

VIDEO: I TEMI DELL’AUTOMOTIVE DEALER DAY 2017

UN BUSINESS DA ORCHESTRARE

Gli organizzatori hanno fatto ricorso anche ad una buona dose di creatività. La sessione pomeridiana del 17 maggio, in programma alle 16,45, dal titolo “Orchestrare la strategia“, che vedrà la presenza di alcuni numeri uno delle Case e l’illustrazione dei dati dell’indagine DealerStat (ovvero la soddisfazione dei dealer nei confronti delle Case mandanti), sarà animata da un’orchestra di 14 elementi, guidata dal suo direttore, insieme alla platea, in un percorso per capire aspetti e dinamiche essenziali nel business.

“Siamo nell’epoca dell’innovazione, un termine che è anche sinonimo di incertezza, perchè, oggi più che mai, occorre riorganizzare sistemi e processi – osserva Maramieri -: da qui, l’idea dell’orchestra che accompagnerà i professionisti nel racconto delle loro strategie”.

APPROFONDISCI

FISICO E DIGITALE

Un tema portante di Automotive Dealer Day 2017 sarà certamente il business digitale dei concessionari, che, però, deve gioco forza integrarsi con quello fisico. “Il cliente oggi cerca un’esperienza multicanale – spiega ancora il manager -: la vera sfida è integrare questi due fattori in un servizio unico. E’ vero che le visite in concessionaria sono molto calate, ma è altrettanto vero che il contatto con il cliente rimane determinante”.

Ci sono poi altri trend in atto di fondamentale importanza. “Si sta passando sempre più dalla logica del prodotto a quella del servizio, dato che le Case propongono sempre più le formule pay per use (tra cui anche il noleggio, ndr.), e i top dealer stanno crescendo sempre più” aggiunge Maramieri.

Il sottotitolo scelto per l’evento, “Lunga vita al business”, la dice lunga sullo spirito positivo degli organizzatori. “La ripresa del mercato lascia pensare infatti a un grande futuro e a grandi opportunità per i concessionari” conclude Maramieri.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia