Avis Budget (Rac): il doppio marchio fa bene al business

Qualche mese fa, il comparto del noleggio a breve termine ha fatto registrare un evento importante: Avis ha acquisito la gestione diretta del marchio Budget, creando di fatto un unico grande gruppo, Avis Budget Italia SpA, prima e unica realtà dual brand sul mercato italiano del Rac. Partendo da questa novità, l’amministratore delegato Roberto Lucchini traccia un bilancio realistico, ma tutto sommato positivo, dell’anno che si chiude. “Nel 2012 – spiega – la crisi economica ha interessato tutti i settori, e l’autonoleggio non è stato risparmiato. Speriamo in una ripresa nel 2013. Il mercato mondiale del Rac, comunque, mostra inequivocabilmente una tendenza al consolidamento, e noi ne siamo un esempio…”.

TRA NOVITA’ E FLESSIBILITA’ –  “Il 2012 ha visto importanti innovazioni – prosegue Lucchini -: per esempio, abbiamo introdotto un servizio Wi-Fi, erogato attraverso dispositivi noleggiabili e utilizzabili all’interno delle nostre vetture. Attualmente è disponibile solo presso alcuni dei nostri uffici, ma nel prossimo anno pensiamo di estenderlo ulteriormente anche ad altre location in Italia”.  Non c’è dubbio: il mercato sta cambiando  “Oggi i clienti sono sempre più attratti dalla flessibilità dei prodotti e dal cosiddetto value for money – spiega ancora Lucchini – , inteso come insieme di qualità, comodità, accessibilità, rispetto alla spesa sostenuta. Anche da questo punto di vista la nostra azienda è in grado di fornire una risposta al passo con i tempi. Abbiamo due brand e questo ci permette di muoverci meglio sul mercato rispondendo a più esigenze, diverse tra loro. Inoltre, ‘innovazione’ è sempre la nostra parola d’ordine”.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia