GE Capital (Nlt): il driver al centro del business

“Ci accingiamo a chiudere un anno all’insegna di tanti cambiamenti, i cui risultati si traducono in un ulteriore consolidamento della nostra società sul mercato” sottolinea Riccardo Loi, sales leader della divisione fleet di GE Capital, commentando il bilancio del 2014 della società di noleggio a lungo termine.

IL POLO LEASING – “Quanto fatto – riprende il manager di GE Capital – si deve in gran parte alla nuova organizzazione, che, dopo aver preso avvio nel 2013, si è progressivamente consolidata nel corso di quest’anno attraverso il Polo Leasing, divisione cui compete la gestione commerciale di tre linee di prodotto di fondamentale importanza per noi: fleet, equipment finance, che comprende tutto quanto ha a che fare con la locazione finanziaria e operativa dei beni strumentali, e, non ultima, auto lease, concernente il leasing finanziario delle vetture”.

FLESSIBILITA’ – “Al centro della nostra attenzione – dichiara ancora Loi, stilando il bilancio della società di noleggio nel 2014 – ci saranno le necessità dei driver, che cercheremo di soddisfare, oltre che con le nostre offerte, flessibili, sempre trasparenti e certe quanto a costi, anche attraverso le soluzioni rese disponibili dall’innovazione tecnologica. In questo senso, l’adozione della telematica a bordo, naturalmente nell’assoluto rispetto della privacy delle persone, giocherà un ruolo chiave e lanceremo anche un nuovo one-portal per il monitoraggio della flotta. Allo stesso tempo ha già cominciato a dare ottimi frutti la nostra applicazione di servizio iWelcome, oggi utilizzabile solo con sistema operativo iOs – dunque per iPhone e iPad – ma che dal prossimo anno sarà compatibile anche con Android. Vale la pena, infine, sottolineare che la cura dei confronti del driver non è che un aspetto di una più generale sensibilità verso i bisogni delle aziende”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia