12 Ottobre 2020

Auto Diesel Euro 4 bandite in Lombardia, con un’eccezione

La Regione Lombardia mette al bando le auto diesel Euro 4. Il veto, che partirà dall’11 gennaio 2021, potrà essere evitato a patto di installare sulla vettura una scatola nera che ne monitori chilometraggio ed emissioni.

In base a quanto originariamente programmato dall’Accordo di Bacino Padano, sarebbe dovuto entrare in vigore già dal 1° ottobre di quest’anno. Rimandato a causa Covid, il divieto di circolazione delle vetture diesel Euro 4 sarà attivato a partire dall’11 gennaio 2021. Dal nuovo anno, i veicoli privi di filtro antiparticolato non potranno più circolare liberamente in Lombardia.

diesel euro 4 lombardia

Il divieto di circolazione dei veicoli Euro 4 diesel riguarderà i tutti i comuni della Fascia 1 e i comuni della Fascia 2 con popolazione superiore ai 30.000 abitanti. La norma estenderà inoltre le limitazioni dei veicoli diesel Euro 3 nei comuni di fascia 2 e introdurrà il veto di circolazione dei veicoli benzina Euro 1 in entrambe le fasce.

Approfondisci: Regione Lombardia: deroghe ai limiti di circolazione per le auto più vecchie e incentivi per le auto nuove

DIESEL EURO 4 IN LOMBARDIA: SOLO CON BLACK BOX

Il veto c’è, ma può essere in un certo senso aggirato. Sarà possibile, infatti, percorrere a bordo di auto diesel Euro 4 privi di filtro antiparticolato un massimo di 10.000 chilometri annui in territorio lombardo. A un costo di 50 euro all’anno, più 20 euro a ogni successivo rinnovo. L’applicazione è possibile anche su vetture appartenenti a classe inquinanti maggiori, all’interno delle aree limitate, senza alcun vincolo orario o giornaliero.

  AREA DI APPLICAZIONE KM ANNUI CONSENTITI

(CAT. M1,M2)

KM ANNUI CONSENTITI

(CAT. N1, N2)

KM ANNUI CONSENTITI

(CAT. M3, N3)

BENZINA EURO 0 Fascia 1 e 2 1.000 2.000 2.000
BENZINA EURO 1 Fascia 1 e 2 2.000 4.000 4.000
GASOLIO EURO 0 Fascia 1 e 2 1.000 2.000 2.000
GASOLIO EURO 1 Fascia 1 e 2 2.000 4.000 4.000
GASOLIO EURO 2 Fascia 1 e 2 4.000 6.000 6.000
GASOLIO EURO 3 Fascia 1 7.000 9.000 9.000
GASOLIO EURO 4 Fascia 1 10.000

(max 5.000 dal 1/09 al 31/03)

12.000

(max 6.000 dal 1/09 al 31/03)

12.000

(max 6.000 dal 1/09 al 31/03)

La conditio sine qua non per ottenere una deroga al divieto di circolazione è prender parte al progetto Move-In, Monitoraggio dei Veicoli Inquinanti. Progetto sperimentale della Regione Lombardia volto alla promozione di modalità innovative per il controllo delle emissioni dei veicoli inquinanti nelle zone regionali soggette a blocchi del traffico. Move-In prevede l’installazione di una black box sul veicolo inquinante, per monitorarne le percorrenze reali attraverso il collegamento satellitare all’infrastruttura tecnologica dedicata. I cittadini in possesso della scatola nera possono richiedere una deroga chilometrica ai blocchi vigenti.

Leggi anche: Il Comune di Milano dice no alle pubblicità di auto non ecologiche

 

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia