BMW 330e, l’ibrido plug-in di Serie 3 al Salone di Ginevra

La nuova generazione di Serie 3 sfoggia un ibrido plug-in in grado di percorrere 60 km in elettrico e con prestazioni incrementate. Novità XtraBoost

Con il debutto sul mercato sempre più vicino, nuova BMW Serie 3 ibrida plug-in svelerà al Salone di Ginevra 2019 il totale rinnovamento del sistema eDrive, su strada dalla prossima estate.

BMW SERIE 3 IBRIDA AL SALONE DI GINEVRA

La nuova BMW Serie 3 al Salone di Ginevra 2019

Una sigla, BMW 330e, per riassumere i progressi in doppia cifra realizzati sulla precedente generazione di ibrido plug-in. Più autonomia di marcia in elettrico, emissioni inquinanti dell’unità termica ridotte, prestazioni incrementate sia nel dato assoluto che in relazione alla sola componente elettrica.

eDRIVE BMW, MOTORE ELETTRICO NEL CAMBIO

Al progetto di nuova BMW Serie 3 su piattaforma CLAR si abbina lo schema ibrido eDrive, nella forma del motore turbo benzina 2 litri e di un motogeneratore elettrico installato sul cambio automatico Steptronic 8 marce.

Approfondisci: Il test di nuova BMW Serie 3

Gli aficionados della tecnica apprezzeranno il dato di una compattezza estrema, solo 15 millimetri in più, quelli ceduti in lunghezza dalla trasmissione con integrato il motogeneratore.

design-bmw-serie-3-2019

Motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio installata sotto i sedili posteriori, con il riposizionamento del serbatorio del carburante al di sotto del bagagliaio, il che genera una riduzione del volume utile di carico a 375 litri.

AUTONOMIA ELETTRICA DI SERIE 3 IBRIDA

Batteria da 12 kWh che assicura fino a 60 km di autonomia di marcia in elettrico, con un incremento della percorrenza pari al 50%. Più range e a velocità superiori, visto il limite innalzato a 140 km/h dai precedenti 120 orari.

Leggi anche: Le novità BMW al Salone di Ginevra

Serie 3 ibrida plug-in riduce anche le emissioni di Co2 del 10%, a 39 g/km, con un consumo di carburante del 2 litri turbo benzina dichiarato in 1,7 litri/100 km. Numeri che non esauriscono i progressi realizzati sulla nuova generazione, in grado, ad esempio, di accelerare in modalità Hybrid fino a 110 orari con la spinta del solo motogeneratore elettrico, dove in passato era possibile solo fino a 80 km/h.

IBRIDO SPORTIVO CON XTRABOOST

Al dato “green” si aggiunge il dinamismo del sistema ibrido, che non rinuncia a sfruttare le note più sportive della soluzione termico+elettrico.

calandra-bmw-serie-3

In condizioni di marcia normali, la potenza complessiva sviluppata dal sistema è di 252 cavalli e 420 Nm di coppia massima, suddivisi tra i 184 cavalli del motore 2.0 turbo e i 68 cavalli dell’elettrico.

In modalità di guida Sport, oppure con la trasmissione in modalità manuale-Sport o, ancora, nei frangenti di kick-down dell’acceleratore, subentra l’XtraBoost, ovvero, un incremento della spinta prodotta dal motore elettrico, che da 50 kW passa a 80 kW (109 cavalli).

Approfondisci: I 10 segreti di nuova BMW Serie 3

Il surplus di potenza (+41 cavalli) è disponibile fintanto che la carica della batteria non si sarà esaurita, quindi nessun limite di utilizzo se non la quantità d’energia residua. In XtraBoost, BMW 330e sviluppa 292 cavalli dal sistema. Ultimi dati, relativi alle prestazioni, per dire dei 230 km/h di velocità massima e di uno scatto in accelerazione, da 0 a 100 km/h, completato in 6 secondi netti.

Nuova BMW Serie 3 ibrida plug-in sarà disponibile in 5 diversi allestimenti: base, Advantage, Sport Line, Luxury Line e M Sport.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia