BMW Serie 8 Gran Coupé: dimensioni da ammiraglia, prestazioni da GT

Dalla Serie 8 Coupé nasce la proposta quattro porte, più spaziosa a bordo e pensata per un turismo veloce immersi nel comfort. M850i xDrive il top delle prestazioni

Prendi il meglio di Serie 7 e Serie 5, abbinalo alle linee emozionali di Serie 8, ed ecco come BMW Serie 8 Gran Coupé irrompe nel segmento delle grandi coupé business di lusso.

BMW SERIE 8 GRAN COUPÉ

BMW Serie 8 Gran Coupe

Dove, in passato, l’interpretazione avveniva con la proposta Serie 6 Gran Turismo, debutta un prodotto molto più avvincente e accattivante, senza barattare le esigenze fondamentali di versatilità richieste da chi cerca qualcosa in più di una Serie 8.

DIMENSIONI DA AMMIRAGLIA 

Gran Coupé è decisamente diversa nelle dimensioni, maggiorate, per offrire un’abitabilità superiore all’interno. Merito del passo, incrementato di 201 mm, che vale da solo quasi per intero la lunghezza superiore della quattro porte (+231 mm).

Migliora leggermente anche la capacità di carico nel bagagliaio, passa da 420 a 440 litri.

Il portellone motorizzato è una caratteristica di serie, così come i sedili posteriori con schienali abbattibili 40:20:40.

Approfondisci: Serie 8, il ritorno di una serie storica

Progetto nato dall’architettura CLAR, raggiunge i 5,08 metri in lunghezza, per un passo di 3,02 metri. Valori da ammiraglia, della quale ha il lusso e il comfort a bordo, con quattro posti “di pari dignità” verrebbe da dire.

SPAZIO PER QUATTRO 

I sedili posteriori, con poggiatesta integrato, garantiscono pari qualità della vita a bordo. Pensata per viaggiare immersi nel lusso in quattro, BMW prevede la possibilità di un terzo ospite sul sedile posteriore.

Trattasi di un posto di fortuna, visti gli ingombri del tunnel centrale e della plancetta dedicata alle regolazioni del clima, a richiesta quadri-zona.

Interni di BMW Serie 8 Gran Coupe

I rivestimenti in pelle estesi ai pannelli porta e tutt’intorno alla strumentazione, sono solo uno dei particolari che raccontano l’abitacolo di BMW Serie 8 Gran Coupé, a richiesta disponibile con il tetto panoramico esteso dal parabrezza al lunotto.

Leggi anche: Come si rinnova il lusso di BMW Serie 7

L’operazione abitabilità non poteva dirsi completa senza un sostanziale rinnovamento dell’altezza, incrementata di 61 mm rispetto a Serie 8 Coupé, per un dato complessivo di 1 metro e 42 centimetri.

Misure differenti anche in larghezza, dove Gran Coupé è 30 mm più ampia. È il “come sta su strada”, raccontato dalla presenza di serie delle sospensioni adattive e dell’optional della stabilizzazione attiva del rollio.

I FARI LASERLIGHT ESALTANO IL FRONTALE

Di fatto granturismo sportiva, la personalizzazione dei contenuti arriva a un’individualizzazione totale, come già per Serie 7, Serie 5 e la stessa Serie 8.

Il design risulta equilibrato anche con le diverse proporzioni, è la carta vincente rispetto a un passato di Serie 6 Gran Turismo privo dell’appeal sportivo che una BMW deve avere.

Il frontale di Serie 8 Gran Coupé sfoggia la calandra oversize e in un pezzo unico, nuovo linguaggio di stile insieme ai fari anteriori più sottili offerti da un modello di Monaco di Baviera.

Leggi anche: Doppio rene maxi su nuova Serie 1

Di serie del tipo led adattivo, l’optional Laserlight incrementa la copertura a 600 metri per una visione totale, alla quale sommare tutti gli ausili degli ADAS.

I MOTORI DI BMW SERIE 8 GRAN COUPÉ

Sul mercato esordirà con tre motorizzazioni. Dal vertice M850i xDrive, con differenziale posteriore sportivo – di serie anche su 840i – alla diesel 3.0 Serie 840d xDrive, per livelli di potenza compresi tra i 530 e i 320 cavalli. L’alternativa benzina 840i, anche xDrive, ruota intorno al 3 litri sei cilindri da 340 cavalli.

 

M850i xDrive

840i xDrive

840d

Potenza

530 cv/750 Nm

340 cv/500 Nm

320 cv/680 Nm

Accelerazione

3”9

4”9

5”1

Motore

V8 4.4 litri benzina

L6 3 litri benzina

L6 3 litri diesel

Velocità massima

250 km/h

250 km/h

250 km/h

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia