15 Dicembre 2015

Aniasa: con Eban, premiati i figli dei dipendenti del noleggio

Dare un segnale alle giovani generazioni, premiando il percorso di studi dei figli dei dipendenti delle aziende dell’autonoleggio. Rispondono a questo obiettivo le borse di studio distribuite da Eban, acronimo di Ente bilaterale autonoleggio nazionale, di cui fa parte l’Aniasa. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo ieri mattina all’Hotel dei Congressi di Roma, dove una ventina di giovanissimi diplomati e laureati (quasi tutte donne) hanno ricevuto ufficialmente una pergamena “per l’impegno dimostrato e per i brillanti risultati conseguiti”.

COSA É EBAN

L’iniziativa è stata promossa dall’Eban, un organismo paritetico costituito da Aniasa e dalle organizzazioni sindacali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, fondato in attuazione di quanto stabilito dal contratto collettivo nazionale del lavoro di categoria per promuovere e sostenere il comparto del noleggio. Uno dei primi progetti lanciati è stata proprio l’attivazione dei premi di studio per gli studenti figli di dipendenti delle imprese del settore autonoleggio. Che, per il secondo anno consecutivo, ha ottenuto un enorme successo.

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE

“Siamo stati un po’ i precursori a livello nazionale di questo tipo di progetto”, ha sottolineato Giuseppe Benincasa, segretario generale di Aniasa e presidente di Eban. Insieme a lui, al tavolo dei relatori, anche i consiglieri Alberto Valecchi (Aniasa), Sergio Tarabù (Uiltrasporti), Francesca Volpicelli (LeasePlan), Emanuele Pagliarin (Filt Cgil) e il consulente Riccardo Resciniti (Università del Sannio). “Siamo partiti dall’esigenza di dare dei segnali positivi da parte del settore nei confronti dell’occupazione – ha proseguito Benincasa -. Da qui è venuto spontaneo attribuire un attestato tangibile ai dipendenti, che dedicano la loro attività in questo settore, premiando i loro figli” attraverso borse di studio che Aniasa, insieme ai sindacati aderenti all’Eban, ha messo a disposizione.

I DESTINATARI

Ventitre i premi consegnati, suddivisi in diverse categorie: scuola secondaria di primo grado, scuola secondaria di secondo grado, laurea triennale e laurea magistrale. Un chiaro segno della vivacità del mondo del noleggio, che guarda con molta attenzione alle giovani generazioni accompagnandole verso l’ingresso nel mondo del lavoro.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia