Borse di studio Eban: ecco gli ingredienti del successo

Trasmettere dei segnali positivi nei confronti dell’occupazione: è il messaggio di cui si è fatto promotore Aniasa, insieme ad alcuni sindacati riuniti nell’Ente Bilaterale dell’Autonoleggio (Eban). L’occasione è stata la consegna, lo scorso 14 dicembre, di una ventina di borse studio noleggio a figli meritevoli dei dipendenti delle imprese del settore. Un evento tenutosi per il secondo anno consecutivo a Roma, all’Hotel dei Congressi, alla presenza dei ragazzi premiati e delle loro famiglie.

VIDEO: GIUSEPPE BENINCASA, SEGRETARIO GENERALE ANIASA E PRESIDENTE EBAN

SEGNALI POSITIVI

Giuseppe Benincasa, segretario generale di Aniasa e presidente dell’Ente, ha raccontato a Fleet Magazine la genesi e l’importanza dell’iniziativa. “Ci siamo interrogati su quali potessero essere le destinazioni di queste risorse – ha sottolineato – per dare dei segnali positivi da parte del settore nei confronti dell’occupazione”.

GLI INGREDIENTI VINCENTI

La risposta a questa domanda è stata individuata nella creazione delle borse studio noleggio, destinate a giovani e brillanti diplomati e laureati. Iniziativa che, giunta alla seconda edizione, ha confermato la validità dell’idea originaria. Per la realizzazione del progetto, l’Ente bilaterale si è avvalso della consulenza di Riccardo Resciniti, docente di Economia e gestione delle imprese all’Università del Sannio. Il quale evidenzia i tre i concetti vincenti al centro del progetto: focus sui giovani, attenzione al merito e integrazione tra mondo dello studio e imprese. “In questo senso Aniasa – osserva Resciniti – ha dimostrato grande spirito dinamico in questa sua evoluzione continua all’interno della società nella quale opera”.

VIDEO: RICCARDO RESCINITI, DOCENTE ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE UNIVERSITA’ DEL SANNIO

EBAN: I PROSSIMI STEP

Il progetto delle borse di studio proseguirà nei prossimi anni. Ma l’Ente Bilaterale dell’Autonoleggio ha tante altre idee per il futuro, sempre rivolte ai ragazzi che si apprestano a entrare nel mondo del lavoro. La prossima attività, anticipa Benincasa, consiste in una serie di “giornate di approfondimento e di preparazione ai colloqui di lavoro”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia