Brandini, la concessionaria pioniera del car sharing

 In questi ultimi anni, si è molto parlato della frontiera del car sharing. Ovvero l’utilizzo dell’auto in condivisione, una formula che consente di ottimizzare la mobilità urbana. I tempi, oggi, sembrano essere finalmente maturi e anche le aziende, in ottica di risparmio, mostrano un certo interesse per questa modalità di utilizzo della vettura. Ci sono però realtà che sul car sharing hanno puntato fin dagli albori. La storia più singolare è quella della concessionaria Brandini di Firenze, che nel 2005, per dar vita a un nuovo business, ha cominciato a offrire il servizio ai suoi clienti.

La Brandini, oggi, offre 21 auto dislocate su tutta Firenze, prenotabili (24h per 7gg) attraverso App, portale web e call center  e reperibili in tutte le zone della città. I soci iscritti sono circa 800, ma all’interno della concessionaria sono convinti che, in futuro, l’auto in condivisione conquisterà uno spazio  sempre più consistente nel mercato della mobilità.

Ne siamo convinti anche noi: d’altro canto, viaggiare su strade meno congestionate dal traffico e utilizzare in città l’auto solo quando serve, senza doversi preoccupare di tutti gli oneri legati alla proprietà, sono obiettivi concreti di ogni driver….

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia