3 Febbraio 2017

Le nuove tendenze alla Capitale Automobile Service 2017

Qual è il futuro dei servizi legati all’automobile? Se ne è parlato a Roma in occasione de la Capitale Automobile Service 2017, il summit degli operatori del post-vendita, della telematica e dei servizi innovativi giunto alla quinta edizione.

L’auto è ormai considerata un crocevia di servizi e attività e gli automobilisti stanno rivedendo il loro rapporto con l’auto. Il sistema non si limita al post vendita ma è più ampio e tecnologico, fatto di database e intelligenza artificiale. Ne abbiamo parlato con Pier Luigi del Viscovo, direttore di Fleet&Mobility.

VIDEO INTERVISTA PIER LUIGI DEL VISCOVO

LA CAPITALE AUTOMOBILE SERVICE 2017

Quali saranno le tendenze del noleggio per il 2017? “Continuerà la crescita del Noleggio a lungo termine perché le società stanno esplorando molto bene il segmento delle Partite Iva, professionisti e piccole società e si stanno muovendo in modo efficace sui privati”, sostiene Pier Luigi del Viscovo, direttore di Fleet&Mobility, intervistato ai margini dei lavori de la Capitale Automobile Service 2017.

Più incertezza sul Rac “Perché per quanto crescono le esigenze del noleggio e difficile immaginare grandi incrementi di immatricolazioni”, dice del Viscovo. Per quanto riguarda le società, il super ammortamento ha anticipato alcuni volumi di quest’anno, cosa che si risconterà particolarmente nel primo semestre del 2017.

TORNA DI MODA LA BERLINA

Per quanto riguarda le tendenze dei modelli auto, secondo del Viscovo il SUV è ormai fuori moda. Un’affermazione forte, visto che le Case continuano a puntarci moltissimo, come abbiamo raccontato nella nostra classifica dei modelli SUV più attesi dalle flotte. Eppure proprio il fatto che piacciano alle flotte e alle grandi società è, sostiene del Viscovo, un segno che sono modelli arrivati a maturazione. “Sono già vent’anni che ci sono i Suv – ricorda del Viscovo – probabilmente la carrozzeria di domani sarà di nuovo la vecchia berlina 4 porte, 3 volumi. Sta già avvenendo nell’alto di gamma e anche il successo della Giulia è un segno importante”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia