Car pooling aziendale in crescita: i numeri di JoJob

Il car pooling aziendale è una realtà in crescita. Nel primo semestre di quest’anno sono stati effettuati oltre 18mila “viaggi condivisi”, per un totale di oltre 762mila km risparmiati e 99 tonnellate di CO2 non emesse nell’atmosfera: sono i numeri ottenuti nella prima metà del 2017 da JoJob, realtà specializzata proprio nel car pooling “corporate”, e resi noti dalla stessa azienda nel corso di un evento organizzato l’altro ieri a Milano.

car pooling aziendale team jojob
Il team di JoJob

Rispetto allo scorso anno, tutti i parametri fanno registrare uno sviluppo del 75%. Una percentuale che indica a chiare lettere l’appeal crescente del car pooling aziendale. I vantaggi? Ovviare al problema dei parcheggi, rendere i percorsi casa-ufficio ecosostenibili, migliorare la raggiungibilità della sede di lavoro (anche in caso di scioperi del trasporto pubblico), risolvere la questione di eventuali trasferimenti di sede. E, in generale, evitare le condizioni di stress.

APPROFONDISCI: La nostra intervista a Gerard Albertengo, fondatore dell’azienda, a Mobility in Italy

CAR POOLING AZIENDALE: I NUMERI DI JOJOB

Per la precisione, nel periodo gennaio-giugno il car pooling aziendale targato JoJob ha fatto registrare 18.391 viaggi condivisi tra colleghi della stessa azienda (o dipendenti di aziende con sedi limitrofe), per un risparmio calcolato di 762.878,27 km. Oltre 24mila sono i passeggeri che hanno raggiunto il posto di lavoro con questa formula. E il numero delle aziende aderenti al servizio è salito a 1.600.

In particolare, quest’ultimo mese di giugno ha fatto segnare un vero e proprio record, con 3.888 viaggi effettuati e 17.644 km risparmiati in un solo giorno, il 16 giugno, in occasione dello sciopero del trasporto pubblico.

A utilizzare il servizio sono soprattutto gli uomini tra i 30 e i 35 anni, ma è in crescita anche il numero delle donne, che oggi rappresenta il 44% del totale.

LEGGI ANCHE: L’azienda premia le realtà più virtuose

Infografica sui numeri del Carpooling nel 2017

L’ATTIVITA’ DI JOJOB

La start-up torinese, nata nel 2015, rivolge alle aziende un ampio range di servizi. Che parte dall’analisi dell’azienda stessa e delle sue risorse umane, per arrivare alla definizione delle esigenze di car pooling.

E, poi, si concretizza attraverso il portale, indispensabile per creare gli equipaggi, la app su smartphone, che rende possibile la “certificazione” del risparmio ambientale dopo ogni tragitto, e la formazione dei dipendenti, utile per superare lo scoglio culturale che ancora oggi ostacola la diffusione dell’auto condivisa. Per favorire la sensibilizzazione, JoJob promuove inoltre all’interno delle aziende concorsi a premi e incentivi per i dipendenti stessi.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia