20 Giugno 2018

Car Server all’attacco: come aumenterà la flotta entro il 2020

Era un piano ambizioso e ora lo è ancora di più: Car Server rilancia il Piano 2020, che è stato così approvato dal CdA: dai 32.000 veicoli circolanti al 31 dicembre 2016 a 60.000 in quattro anni, con un incremento intorno al 90%. La strategia 2020 prevede investimenti pari a 1 miliardo di euro per l’acquisto di nuovi veicoli e di 8 milioni di euro in risorse umane, per attivare 50 nuove assunzioni.Come trovare la corretta posizione di guida

IL PIANO 2020 DI CAR SERVER

Siamo consapevoli che si tratta di un piano molto sfidante, ma il momento per spingere sull’acceleratore è adesso
CdA Car Server

L’azienda emiliana aveva precedentemente annunciato l’obiettivo dei 50mila veicoli in flotta entro il 2020. Ora punta al rialzo, annunciando di volere arrivare a una flotta di 60mila. Il piano 2020 prevede percentuali di crescita diversificate per i diversi canali di vendita su cui Car Server è attiva:

  • Pubblica Amministrazione + 10%
  • Flotte aziendali +20%
  • Retail +150%. Il canale a cui è attribuita la crescita maggiore è proprio quello retail, rivolto a privati e partite Iva: dovrà passare infatti dagli attuali 5.000 contratti a 12.500.

I NUMERI DI CAR SERVER

Ad oggi, Car Server conta una flotta di 45.000 veicoli, oltre 7.500 clienti, 180 dipendenti, 17.000 centri di assistenza convenzionati. È l’unica società nel settore che ha costruito una rete di 23 filiali sul territorio gestite da personale dipendente proprio e può contare su un parco di servizio di oltre 3.000 veicoli a disposizione per tener fede alla propria mission aziendale: la vicinanza fisica al cliente, all’utilizzatore e alle loro esigenze.

Nel 2017 il fatturato di Car Server S.p.A. si è attestato sui 250 milioni di euro, con una crescita del +9% rispetto al 2016. La flotta circolante, come da previsioni del Piano 2020,  è cresciuta a doppia cifra, facendo segnare un + 12%.

L’EVOLUZIONE DEL NLT VERSO I PRIVATINoleggio lungo termine pmi Drive Different Car Server

Con Drive Different, il servizio di noleggio a lungo termine dedicato a privati e liberi professionisti, Car Server mostra di puntare verso questo canale. Anche se le aziende sono ancora la parte preponderante della strategia di Car Server (la fetta più consistente del business della società è legata alle flotte di grandi e medie dimensioni) l’azienda, come abbiamo visto, punta molto sui privati, sulle Piccole e Medie Imprese e sui liberi professionisti, con iniziative mirate. Il cosiddetto retail rappresenterà, nel 2020, circa il 30% della flotta circolante di Car Server.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia