Car sharing, continua la crescita: quasi 12 milioni di noleggi nel 2018

Nel 2018 il car sharing ha proseguito il suo trend di sviluppo: in crescita iscritti e noleggi, stabile la flotta. Ecco i dati del Rapporto Aniasa 2019.

Car sharing, un 2018 in crescita. Il Rapporto Aniasa 2019 (leggi i dati), presentato nei giorni scorsi a Milano, testimonia che il settore dell’auto condivisa si sta consolidando sempre più. In aggiunta, la recente fusione di Car2Go e DriveNow ha creato un polo di rilevanza internazionale. 

Alla presentazione del diciottesimo Rapporto dell’associazione abbiamo incontrato Alberto Valecchi, responsabile car sharing in Aniasa, che ci ha spiegato i principali trend del comparto, che qui andremo a riassumere. Il numero più importante? I quasi 12 milioni di noleggi totalizzati lo scorso anno

car sharing nel 2018

Approfondisci: i trend del noleggio auto a lungo termine

I NUMERI DEL CAR SHARING IN ITALIA NEL 2018

  • Totale iscritti: 1.790.000
  • Flotta circolante: 6.600 veicoli
  • Noleggi effettuati: 11,9 milioni
  • Km percorsi/anno: 81 milioni

LA CRESCITA DEL CAR SHARING

Il Rapporto Aniasa 2019 testimonia che l’ultimo anno ha visto uno sviluppo del car sharing (leggi i dati del 2017), soprattutto per quel che concerne il numero degli iscritti, che ha quasi sfiorato la quota di 1,8 milioni. Opposto, invece, il trend per il numero degli utenti attivi, ovvero quelli che hanno effettuato almeno un noleggio negli ultimi 6 mesi: questi ultimi nel 2017 erano cresciuti a doppia cifra, mentre nel 2018 sono calati. 

Ciò significa che ormai il settore oggi poggia su una base solida di clienti fedeli, che fanno ricorso sistematico all’auto condivisa: non a caso il numero di noleggi è salito di circa il 27% rispetto al 2017, raggiungendo quota 11.870.000 (nel 2017 erano stati 9.380.000). Costante la flotta del car sharing, che si attesta a circa 6.600 unità.

Leggi anche: i trend del noleggio auto a breve termine

LE CITTÀ E GLI UTILIZZATORI

Le principali città italiane del car sharing si confermano anche quest’anno Milano e Roma, con più di 5.200 auto in flotta, seguite da Torino e Firenze

Stabile il profilo degli utilizzatori: l’utente tipo è uomo (63% del totale), ma le donne sono cresciute dal 34% del 2017 al 37% del 2018. In crescita, in particolare, i giovanissimi (tra i 18 e i 25 anni), che sono cresciuti dal 22% del 2016 al 26% del 2018. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia