Car sharing: Ubeeqo sceglie di fermarsi a causa di Covid-19

Noleggio e car sharing rimangono aperti anche dopo il DPCM del 22 marzo, ma i singoli gestori possono scegliere di comportarsi diversamente. Così ha fatto Ubeeqo, il car sharing milanese che ha deciso di fermarsi.

Noleggio e car sharing restano aperti, anche dopo l’ultimo Decreto legge, ma c’è chi preferisce comunque fermarsi. Ubeeqo, il car sharing a postazioni fisse del Gruppo Europcar Milano, ha deciso di sospendere temporaneamente i suoi servizi a partire da martedì 24 marzo.

 

Leggi anche: Coronavirus: stop alle attività “non necessarie”, noleggio e car sharing restano aperti

LO STOP DI UBEEQO PER COVID

Scrive Ubeeqo nel suo comunicato:

Questa decisione è in linea con le raccomandazioni delle autorità sanitarie locali e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che invitano a limitare la mobilità all’interno delle città per proteggere la salute dei cittadini. Queste misure non sono state prese con leggerezza ma sono state prese per proteggere i nostri clienti ed i nostri dipendenti.

COSA  CAMBIA PER I CLIENTI UBEEQO

Le prenotazioni a partire dal 24 Marzo 2020 sono automaticamente cancellate, ovviamente senza nessuna penale. Chi, invece, ha già iniziato un noleggio e deve restituire la vettura dopo il 24 marzo potrà farlo al termine dell’emergenza (o quando riprenderanno i servizi di Ubeeqo) senza nessun costo aggiuntivo. Sarà da pagare solo il costo della prenotazione originale, oltre a eventuali chilometri aggiuntivi (alle condizioni di abbonamento e noleggio già sottoscritte dal cliente).

car sharing Ubeeqo Milano

Leggi anche: Come funziona e quanto costa il car sharing di Ubeeqo

Quando il servizio sarà ripristinato, Ubeeqo contatterà i clienti per restituire l’autovettura presso il parcheggio di origine. Durante il periodo di auto-isolamento, rimarranno validi tutti i rimanenti obblighi contrattuali concordati tra le parti. 

Tariffa Flexy prolungata

I clienti che hanno sottoscritto la tariffa Flexy vedranno esteso il loro abbonamento per gli stessi giorni in cui il servizio è rimasto non disponibile. Se invece, quando i servizi di Ubeeqo verranno riaperti, il cliente preferisse rifiutare l’estensione, potrà fare richiesta scritta a Ubeeqo, che procederà al rimborso della porzione di abbonamento non utilizzata a causa dell’indisponibilità del servizio.

app Ubeeqo

RIMANE ATTIVO IL SERVIZIO CLIENTI

Anche nel periodo del lockdown sarà possibile iscriversi online al servizio, che può essere sia personale sia business. I clienti potranno anche continuare ad utilizzare il profilo da amministratore. Il servizio clienti  sarà disponibile a orario ridotto, dalle 10 alle 13, dal lunedì al venerdì (supporto@ubeeqo.com +39 02 897 319 89) e avvertirà il cliente quando il servizio sarà ripristinato.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia