Car sharing+elettrico: gli ingredienti della mobilità green promossa da Targa Telematics

Eppy a Latina e 4USMobile nel Salento: sono i nomi degli ultimi due progetti di car sharing elettrico che vedono come partner tecnologico  Targa Telematics.

Targa Telematics

L’azienda, con oltre 20 anni di esperienza nei veicoli connessi, è specializzata nelle soluzioni dedicate ai noleggiatori di veicoli e alla smart mobility, e crede fortemente in questo tipo di mobilità, alternativa al trasporto individuale e rispettosa dell’ambiente.

Leggi Anche: Targa Telematics dietro al car sharing aziendale di Engineering

TARGA TELEMATICS E IL CAR SHARING 4USMOBILE

4USMobile – che verrà presentato domani, giovedì 28 giugno, nel corso di una conferenza stampa organizzata a Lecce – è il primo car sharing 100% elettrico nella “Metropoli diffusa del Salento”. Il servizio, davvero unico nel suo genere, coinvolge ben 97 Comuni della Provincia di Lecce sino all’Aeroporto di Brindisi.

“Siamo molto orgogliosi di fornire il nostro know-how e la nostra esperienza nel car sharing a 4USMobile, collaborando ad un progetto che si estende su un territorio così vasto ed extra-urbano. È una scommessa che abbiamo accolto con grande entusiasmo. La tecnologia è senza dubbio il volàno per nuovi modelli di mobilità eco-sostenibili e un valido supporto per la crescita delle infrastrutture dedicate sul nostro territorio nazionale”.

Silvia Salemi, direttore marketing di Targa Telematics

Le auto scelte sono esclusivamente elettriche, le Renault Zoe. Quarantacinque le colonnine a disposizione degli utenti, per un totale di 90 punti di ricarica distribuiti in modo capillare per agevolare gli spostamenti a livello urbano e provinciale.

Silvia Salemi, direttore Marketing di Targa Telematics

Obiettivo: favorire l’utilizzo delle auto elettriche e contribuire alla mobilità di un territorio in cui il trasporto pubblico non è in grado di soddisfare la domanda dell’utenza, soprattutto nel periodo estivo, a causa del considerevole aumento del traffico per l’arrivo dei turisti.

EPPY, IL PRIMO CAR SHARING ELETTRICO ITALIANO A LATINA

L’altro grande progetto che vede la firma di Targa Telematics è operativo nel Centro Italia. Il nome scelto è Eppy, acronimo di Elettra point to point by yourself. Si tratta di un innovativo car sharing a zero emissioni promosso dal Comune di Latina e realizzato da Alea Mobilità Urbana.

Venti le auto messe a disposizione. Due i modelli Renault prescelti: Zoe, destinato a coloro che devono affrontare viaggi medio-lunghi, e Kangoo, pensato per le Pmi che hanno bisogno saltuariamente di un mezzo aggiuntivo e per le famiglie che devono trasportare oggetti ingombranti o acquisti voluminosi.

In questo caso le colonnine sono 15, per un totale di 30 punti di ricarica. Le vetture, dotate di un’autonomia di 280 chilometri, garantiscono i collegamenti con Latina Lido, i Comuni limitrofi e la Capitale.

“Con il progetto Eppy – commenta Alberto Falcione, VP Sales di Targa Telematics – vogliamo contribuire all’implementazione di modelli di mobilità innovativi, partecipando a progetti virtuosi volti al cambiamento culturale e delle abitudini, e promuovere il rispetto dell’ambiente per un futuro più sostenibile”.

IL RUOLO DI TARGA TELEMATICS

Per entrambi i servizi di car sharing elettrico – sia 4USMobile che Eppy – Targa Telematics gestisce la piattaforma tecnologica. Dalla registrazione dell’utente alla prenotazione del veicolo fino alla scelta tra le diverse modalità di pagamento.

Targa Telematics

Leggi Anche: digitalizzazione del mondo auto, Targa Telematics “The best industry 4.0 in Italy”

Con l’app mobile, l’utente è in grado di prenotare, ritirare e restituire l’auto elettrica presso le colonnine di ricarica. Il tutto senza la chiave ma unicamente attraverso l’uso dello smartphone. In aggiunta, i gestori del car sharing hanno la comodità di ricevere da Targa Telematics degli alert specifici sulla manutenzione periodica e tutte le informazioni per ottimizzare la gestione della flotta.

L’AVANZATA DELLA SMART MOBILITY

Oltre al taglio di consumi ed emissioni, un ulteriore vantaggio ascrivibile al car sharing elettrico consiste nella possibilità di accedere liberamente alla ZTL delle città. I veicoli connessi e la smart mobility stanno aprendo delle straordinarie opportunità di mercato. E l’Italia è all’avanguardia in materia di competenza tecnologica in questo settore.

 

In particolare, il car sharing di Targa Telematics abilita nuovi servizi di mobilità per le aziende, la clientela consumer e i fornitori di servizi di mobilità condivisa, sia in ambito pubblico che privato, fornendo un sistema integrato che soddisfa in modo completo le priorità degli utenti. D’altra parte, l’azienda da tempo s’impegna nei processi di digitalizzazione ed è stata pioniere in Italia nello sviluppo e nella promozione della mobilità 4.0.

Leggi Anche: l’internazionalizzazione di Targa Telematics

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia