29 Maggio 2018

Citroën C5 Aircross: l’offensiva del C-Suv punta ora sull’Europa (3)

2. ABITACOLO

A proprio agio, come se si fosse seduti sulla poltrona di casa. Il “family feeling” degli interni di Citroën C5 Aircross e la percezione di abitabilità/comfort che sa suscitare il C-Suv transalpino, anche grazie alla piacevolezza dei materiali utilizzati, si coniugano con un’impressione di solidità.

I sedili, caratterizzati dalla consueta posizione rialzata tipica della categoria, abbracciano la parte superiore del corpo e la proiettano alla conquista virtuale dello spazio circostante.

Per gli esterni del modello sono disponibili 30 possibili combinazioni tra tinte per la carrozzeria (7), soluzioni bi-cromatiche e pennellate di colore a esaltare dettagli quali paraurti anteriori, airbump nella parte inferiore delle portiere di driver e passeggero e profilo anteriore delle barre al tetto.

Egualmente, anche l’abitacolo si presta a cinque diverse personalizzazioni (“ambienti”), non solo per quanto attiene alla scelta dei colori ma anche dei materiali.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia