Nuova Škoda Octavia: più ricca, per un comfort superiore

Linee caratteristiche, finiture di pregio e dotazioni tecnologiche all’avanguardia, per regalare un’esperienza di comfort di livello ancor più alto. Forte dei consensi commerciali, Škoda Octavia, con la doppia carrozzeria berlina e station wagon, prova a incidere ulteriormente sui risultati di mercato cambiando veste.

Una nuova declinazione, quella proposta dalla bestseller del marchio ceco, che irradia dagli interni, sintesi di stile ed eleganza, mentre le superfici e i volumi si distinguono per le geometrie precise.

UNA TAVOLOZZA DI COLORI, ANCHE PER LE LUCI 

Le doti superiori di abitabilità sono evidenziate, e persino accresciute – perlomeno a livello visivo – dallo sviluppo orizzontale dei “tratti di matita” che concorrono a disegnare il contorno dell’abitacolo, dove compaiono una serie di combinazioni cromatiche inedite, come il nero/marrone della versione “Ambition”.

Il quadro strumenti, che nella variante dianzi citata è nero, si apre a grafiche altre rispetto alle generazioni precedenti del modello del marchio di proprietà di Volkswagen Group. La ricerca di un impatto estetico non si risolve tuttavia a discapito della leggibilità delle informazioni riportate.

Accanto a soluzioni tonali differenti, nuova Škoda Octavia propone inserti esclusivi. La versione Style, ad esempio, offre di serie un sistema di illuminazione d’ambiente tarato su dieci differenti colori tra cui scegliere, riverberati nell’interno del veicolo attraverso una trama di LED sottili.

IL “COMFORT TECNOLOGICO” DI ŠKODA OCTAVIA

L’ultima declinazione studiata per il modello firmato dal brand boemo “strizza l’occhio” ai modelli di fascia più alta. Lo spazio per le ginocchia di chi si accomoda sui sedili posteriori è infatti di 73 millimetri su entrambe le carrozzerie proposte.

Introdotti a beneficio del conducente, il volante riscaldabile e le chiavi personalizzabili, che consentono, non a uno ma sino a tre driver, di registrare un pacchetto di informazioni da richiamare al momento di mettersi al volante (si tratta, ad esempio, del profilo di guida preferito, delle scelte in materia di temperatura interna e relative al sistema di infotainment, nonché della posizione in cui bloccare i sedili elettrici), rappresentano altrettanti “plus” a favore della Octavia.

luce-led-bagagliaio-skoda-octavia
La luce LED portatile nel bagagliaio della Octavia

Come il portellone ad apertura elettrica, una delle dotazioni opzionali, ma pienamente in linea con il claim del brand “Simply Clever”, che specialmente nell’area del vano bagagli, omologata rispettivamente per 590/1.580 litri (berlina) e, per la wagon, 610/1.740 litri (vi si possono inserire oggetti lunghi sino a 2,92 metri abbattendo il sedile del passeggero anteriore), trova espressione, ad esempio, in elementi quali la cappelliera con portaoggetti, la rete ferma carico e i quattro ganci portaborse disponibili di serie.

La stessa spinta funzionale pervade l’abitacolo di Škoda Octavia. I portabottiglie consentono l’apertura ricorrendo a una sola mano; la luce LED nell’area di carico si trasforma in una torcia elettrica portatile e magnetica; i ripiani integrati negli schienali di conducente e passeggero si prestano a svariati utilizzi.

DOTAZIONI DI ULTIMISSIMA GENERAZIONE

La nuova generazione del modello di punta del marchio ceco gioca la propria credibilità sul piano multimediale affidandosi a una serie di dispositivi.

A partire dalla radio Swing, con funzione di connettività estesa SmartLink+ per far dialogare con il sistema la maggior parte degli smartphone sul mercato (è infatti compatibile con gli standard MirrorLink, Apple CarPlay e Android Auto), e SmartGate, che consente l’accesso a un archivio di dati da utilizzarsi tramite specifiche App. L’omologa Bolero, con schermo touchscreen da 8 pollici ad alta risoluzione, è dotata di sensore di prossimità, per far scorrere il menù e inserire caratteri semplicemente accostando una mano.

Il sistema di navigazione Amundsen è concepito per potersi trasformare in hot spot WI-FI, al pari di quello Columbus, che ha però un monitor da 9,2 pollici.

Il Phonebox per la ricarica wireless del telefonino, il sistema sound CANTON con 8 speaker e subwoofer (nel bagagliaio), le prese da 230 V e USB a disposizione dei passeggeri nelle file posteriori sono solo alcune tra le dotazioni richiedibili sulla nuova Škoda Octavia.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia