21 Maggio 2019

Noleggio a lungo termine: la flotta diventa più premium

L'analisi delle categorie auto più apprezzate dal noleggio a lungo termine testimonia che le vetture medie, in particolare quelle di segmento D, stanno crescendo all'interno delle flotte aziendali. In minore sviluppo le utilitarie e le city-car.

I Suv, lo sappiamo, hanno conquistato il mercato delle quattro ruote, ma quali sono le categorie auto più apprezzate dal noleggio a lungo termine? Una risposta arriva dal Rapporto Aniasa 2019 (leggi i dati) e dimostra come qualcosa rispetto al passato stia cambiando. 

driver noleggio a lungo termine

Nessuna rivoluzione, sia chiaro: la categoria auto delle cosiddette “carrozzerie medie“, berline, station wagon o Sport Utility, è quella che continua a conquistare i maggiori consensi nel settore del Nlt, ma, rispetto al recente passato, sono le “medie superiori” (segmento D) a crescere maggiormente. Segno che le flotte del noleggio a lungo termine stanno diventando più premium. 

Approfondisci: i numeri e i trend del noleggio a lungo termine nel 2018

CATEGORIE AUTO NEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE: CRESCE IL SEGMENTO D

Relativamente alla composizione della flotta delle vetture acquisite con la formula del noleggio a lungo termine, il Rapporto Aniasa 2019 testimonia che il segmento delle medie superiori (D) è quello cresciuto maggiormente dal 2017 al 2018 (+19%), mentre il segmento C ha fatto registrare una crescita del +17%. Sono le classiche categorie auto in dotazione ai quadri, oppure ai dipendenti che percorrono molti chilometri e, quindi, necessitano di modelli con determinate caratteristiche, specie in termini di sicurezza.

categorie auto noleggio lungo termine

Anche se la Fiat Panda rimane la vettura più noleggiata, le city-car, in percentuale, crescono meno, solo il 3%, mentre quelle di segmento B crescono dell’8%. Chiudendo il quadro con le vetture d’alta gamma (E e F), queste ultime sono cresciute del 9% e del 7%. Tutte le categorie auto sono in via di sviluppo e questo aspetto testimonia la crescita della flotta circolante del noleggio a lungo termine.

Leggi anche: i canoni di noleggio a lungo termine aumentano  o diminuiscono?

IL TRIONFO DELLE MEDIE

La fotografia generale del mix di flotta per segmento mostra come il segmento C, quello delle medie, rimanga leader, con un peso del 36,8% sul totale, mentre il segmento D pesa il 29,6%. Complessivamente, quindi, le medie rappresentano il 65% sul totale della flotta. 

Utilitarie e city-car si attestano all’incirca al 30%, mentre le vetture di alta gamma costituiscono, come è naturale che sia, una nicchia: 4,5% di quota. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia