19 Giugno 2020

Nuova Citroen C4, prospettive crossover per la compatta

Lo sviluppo di una nuova generazione di C4 segue la strada di una carrozzeria dai tratti crossover con alcune proporzioni da berlina compatta. Sarà anche e-C4, elettrica a batteria

Semplicemente, Citroen C4. Per una sigla in continuità con l’attuale generazione, a sua volta semplificazione dell’iniziale C4 Cactus, c’è un progetto completamente diverso per dimensioni, possibilità di scelta legate alle motorizzazioni, stile e posizionamento sul mercato.

Citroen C4 2020

NUOVA CITROEN C4

Appuntamento a fine giugno per scoprirne i tratti salienti, da guidare nella seconda metà del 2020. E’ il percorso che farà nuova C4, sul biglietto da visita scrive berlina compatta, nonostante tutto. Basta però osservarla per capire come sia molto più complessa la classificazione. Della berlina compatta, segmento che attira in Europa il 28% dei volumi di vendita complessivi, ha il bilanciamento dei volumi, le linee fluide del profilo.

Approfondisci: Come va Cactus? Il test del restyling

DESIGN, INFLUENZE CROSSOVER

Si legano a connotazioni inequivocabilmente crossover, a partire dall’altezza da terra. Non siamo certo a valori da suv, nemmeno da canonica due volumi. Un posizionamento intermedio per sfruttare al meglio un posto guida un po’ rialzato, vantaggio per visibilità e comfort di marcia, tematiche sulle quali Citroen incide nel definire la propria offerta.

Faranno parte della dotazione di nuova Citroen C4 le sospensioni progressive idrauliche – dotate di finecorsa idraulici, dai quali deriva la maggiore progressività nell’assorbimento delle asperità – e interni con sedili ritagliati per il massimo della comodità.

Citroen e-C4 elettrica

Le influenze stilistiche di concept car come la Citroen Cxperience sono nel disegno del frontale, spigoli vivi nell’intreccio tra fari principali, led secondari e profili della calandra; lungo la carrozzeria è un moltiplicarsi di superfici scolpite, sfaccettature multiple che danno movimento a un modello atteso sui 4,30 metri di lunghezza, sviluppato su architettura CMP, motorizzata con unità turbo benzina e diesel, nonché un elettrico a batteria da 136 cavalli che sarà Citroen e-C4.

Leggi anche: Guida 208 elettrica a noleggio, le offerte

Il modello arriverà su strada a 50 anni di distanza dalla Citroen GS, un po’ ispiratrice nell’andamento della linea del tetto, come lo è il primo capitolo di C4.

INTERNI DI NUOVA CITROEN C4

Interni di nuova Citroen C4

Andrà a posizionarsi nel segmento delle compatte con interni essenziali e incentrati su due elementi chiave, gli schermi della strumentazione e dell’infotainment, quest’ultimo a concedersi un vezzo rispetto a prevedibili e ordinarie forme rettangolari. Ridotti i comandi fisici, appena le funzioni secondarie e del climatizzatore, oltre ai tasti sul volante multifunzione.

Altro elementi distintivo dell’abitacolo, la presenza dell’head up display, mentre dai vani portaoggetti si annuncia un’ampia disponibilità di spazio tra spazi chiusi sul tunnel e un cassettino davanti al passeggero prevedibilmente ad apertura sdoppiata ed estesa sulla plancia.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia