Citroën Méhari: l’icona del ’68 diventa elettrica

La Méhari, storica vettura Citroën , diventa elettrica. La E-Mehari ammicca a un’icona del passato alla Méhari del 1968, piccola auto per il tempo libero che utilizzava il pianale e la meccanica della 2CV sul telaio della Dyane, appartenente alla tipologia d’auto conosciuta anche come “spiaggina”.

La moderna Méhari elettrica è una cabriolet 4 posti, 100% elettrica, con lo stile moderno, giovane, estivo  e divertente della sua antenata, diventata icona generazionale grazie a Brigitte Bardot e agli anni della dolce vita di Saint Tropez.

Mehari 1968
La Mehari del 1968

L’auto prende il nome da una razza sud-arabica di dromedari da corsa della regione del Mahra, chiamati appunto mehari (arabo mahrī, “del Mahra”). Questo per alludere alla resistenza della vettura anche in condizioni più difficili e alla sua sobrietà nel “bere”.

PRATICA E DIVERTENTE

Prodotta nella fabbrica PSA di Rennes, E-Mehari sarà commercializzata nella primavera del 2016. L’assetto è rialzato, la carrozzeria ha colori vivaci, disponibili in 4 tonalità, il tetto è in tela, gli interni sono stile surf, impermeabili e realizzati per resistere alla salsedine e a ogni maltrattamento e lavabili con un semplice getto d’acqua.

La carrozzeria termoformata è realizzata in materiale plastico anticorrosione che non richiede riverniciatura e resiste ai piccoli urti grazie alla sua elasticità. Rimane come nell’originale la capote removibile che si chiude grazie a un sistema laterale a scomparsa, con ampie vetrate trasparenti.

E-Mehari vista dall'alto
E-Mehari dall’alto

A ZERO EMISSIONI

La propulsione è 100% elettrica e il motore è alimentato da batterie al litio in grado di garantire una velocità massima di 110 km/h e un’autonomia di 200 chilometri in ciclo urbano. Le batterie si ricaricano completamente in 8 ore a 16A collegandole ai sistemi compatibili (postazioni domestiche o pubbliche tipo Autolib) o in 13 ore utilizzando prese domestiche a 10A. Il debutto è avvenuto proprio in concomitanza della conferenza sul clima COP21, il 9 dicembre presso la sede di PSA a Parigi.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia