31 Gennaio 2020

Come cambia il car design con la guida elettrica e autonoma

Niente griglia di aerazione, cerchioni piatti, forme più libere. La mobilità elettrica pone i designer di fronte a nuove sfide. Nel futuro un po' più lontano la guida autonoma stravolgerà il modo di progettare i veicoli.

Come cambierà il design auto con le innovazioni portate dalla guida elettrica e autonoma? Ne abbiamo parlato con Davide Varenna, Senior Exterior Designer Hyundai Europe. Il giovane designer italiano, che ha realizzato gli esterni della Hyundai i10, ci ha spiegato quali sono le sfide tecniche più interessanti.

COME CAMBIA IL CAR DESIGN

Più libertà con la guida elettrica

La tecnologia elettrica porta grandi cambiamenti: il primo approccio con l’auto elettrica è stato piuttosto conservativo, ma nel prossimo futuro vedremo più marcata la differenza fra gli EV e le auto a motorizzazione tradizionale. Ad esempio, come spiega Varenna: “Nel frontale non abbiamo più bisogno di grandi prese d’aria, quindi la griglia può sparire e questo da grande libertà al designer”.

Prezzi nuova Hyundai Kona Electric

Inoltre avrà sempre più importanza l’aerodinamica della vettura, in ottica di massimizzarne l’autonomia. Questo porterà a interessanti soluzioni di design come, ad esempio, cerchioni chiusi e piatti.

Guida autonoma e design

“La guida autonoma avrà bisogno di più tempo per sconvolgere il nostro mondo ma porterà a un grandissimo cambiamento, perché cambierà il modo di utilizzare il veicolo. Credo si accompagnerà col fatto di non avere più un’auto di proprietà, ma di utilizzare molto di più lo sharing”, commenta Varenna. Bisognerà quindi progettare un’auto non per un solo cliente ma per un parco più ampio.

Hyundai 45 Concept

Le forme dell’auto ora sono molto determinate dalla questione delle esigenze di sicurezza, se invece la guida autonoma garantirà contro gli incidenti verranno a cadere molte limitazioni e le forme saranno più libere. Come ricorda Varenna, Hyundai a Francoforte con il concept Hyundai 45 EV (nominata ‘Best Concept Car’ nei prestigiosi Design Awards di Wallpaper, uno dei più importanti magazine di design e lifestyle a livello globale) ha mostrato l’ambiente dell’auto a guida autonoma come estensione della propria casa, un luogo dove non si deve più guidare ma si possono svolgere più attività, questo cambierà l’architettura di base della macchina, riflettendosi anche all’esterno”

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia