cover Fleet 159

Fleet Magazine n.159

Sommario

In questi giorni, è in distribuzione Fleet Magazine n.159, il primo numero dell’anno (febbraio) della nostra rivista. Nel Primo Piano, il secondo capitolo del nostro approfondimento sulla smart mobility, che abbiamo avviato a dicembre: stavolta ci siamo concentrati sull’auto elettrica, facendo una panoramica sullo stato dell’arte in Italia e sui modelli che sono già o stanno per arrivare sul mercato Il cuore dell’ultimo numero dell’anno, come da tradizione, è però rappresentato dal nostro Speciale Case (OEM e LCV Fleet Focus), con le novità in vetrina e le voci dei vari Costruttori

Spazio poi, come sempre, agli approfondimenti: in primo piano, la fiscalità, con le novità del 2020, la guida autonoma e gli Adas. Per la rubrica “La car policy del mese” abbiamo intervistato Laura Clemente, Fleet Manager di Althea Italia, mentre la nostra cover story è dedicata alla nuova Ford Kuga. Protagoniste, infine, anche le prove: Dacia Duster, nuova Renault Clio e nuova Hyundai Ioniq Electric

EDITORIALE

Il futuro viaggia “sul filo”

Un’ondata di novità elettriche e ibride. Il 2020 dell’automotive si apre all’insegna della transizione energetica. Una vera e propria scelta obbligata per i Costruttori, considerando i limiti sempre più stringenti in materia di emissioni imposti dall’Unione Europea. E se, in passato, sono stati soprattutto alcuni brand a spingere in avanti l’elettrificazione, adesso la stessa strada è stata intrapresa pressoché da tutte le Case. Generaliste e premium.

Cosa offre il mercato degli EV agli automobilisti e, in particolare, al mondo del noleggio e delle flotte? Ve lo sintetizziamo nel Primo Piano di questo numero, dedicato allo stato dell’arte dell’auto elettrica in Italia, che contiene una panoramica completa su tutti i modelli a zero emissioni che sono o diventeranno protagonisti quest’anno. Ci sono Regioni del nostro Paese che stanno spingendo in maniera decisa in questa direzione, ma i costi, listini e canoni di noleggio, uniti ovviamente alla mancanza di infrastrutture, sono ancora un ostacolo rilevante.

Se l’elettrico stenta ancora a decollare in maniera massiccia (le oltre 10 mila unità immatricolate nel 2019 rappresentano comunque un raddoppio dei volumi rispetto al 2018), l’ibrido sta conquistando sempre più consensi. Non solo nella sua declinazione più classica, il Full-Hybrid, ma anche in quelle più innovative, Plug-in e Mild-Hybrid. Occorre sottolineare come una motorizzazione non escluda affatto l’altra, come testimonia la protagonista della nostra cover story, la nuova Ford Kuga.

In questo contesto sempre più green, nel 2020 ci sono tutte le premesse per un’ulteriore crescita del settore del noleggio e delle flotte in generale. A patto che il Governo apra finalmente gli occhi e si accorga dell’importanza del nostro comparto di riferimento (e dell’automotive in generale) nell’economia italiana.

La vicenda legata alla tassazione del fringe benefit, conclusasi per fortuna con un impatto tutto sommato contenuto per le aziende, insegna come l’Esecutivo abbia l’obbligo di ascoltare e accogliere, prima di abbozzare o stanziare leggi assurde, le richieste della filiera delle quattro ruote. Se lo farà, potrà beneficiarne l’intero sistema Paese. Buona lettura.

roberto.perazzoli@fleetmagazine.com

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia