Coronavirus, Share Now: un nuovo pacchetto da 30 giorni, a prezzo ridotto, per i lavoratori in prima linea

Share Now propone un nuovo pacchetto di car sharing a noleggio a lungo termine da 30 giorni, a prezzi agevolati, per aiutare le tante persone che, con il loro lavoro, sono in prima linea nell’emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus. Prezzi scontati anche per chi ha bisogno dell’auto per necessità.

Nonostante l’invito a restare a casa per combattere la diffusione del Coronavirus, molte persone devono continuare a recarsi sul posto di lavoro. Figure professionali oggi più che mai essenziali in questa situazione di emergenza, a partire da medici e infermieri.

Car sharing a lungo termine: Share Now lancia il pacchetto da 30 giorni per i lavoratori impegnati nell'emergenza Coronavirus

Per aiutare queste persone a spostarsi in sicurezza, Share Now propone un nuovo pacchetto da 30 giorni, messo a punto per affrontare l’emergenza Coronavirus, estendendo il servizio di car sharing a lungo termine (da 14 giorni a un mese). 

Questo pacchetto speciale sarà disponibile al prezzo di costo per tutti i lavoratori coinvolti in prima linea nell’emergenza, fino al 12 aprile. La validità è di 30 giorni, a partire dalla data di acquisto.

CORONAVIRUS: SHARE NOW LANCIA IL PACCHETTO DA 30 GIORNI  

Share Now lancia, così, la campagna Care Now, offrendo un nuovo pacchetto di car sharing a lungo termine da 30 giorni, al prezzo di costo, per tutti i lavoratori impegnati ad arginare la diffusione del Covid-19.

Pacchetto da 30 giorni di Share Now per l'emergenza coronavirus

Tra le categorie incluse nella lista Care ci sono il personale ospedaliero, il personale di supermercati e negozi di alimentari, i dipendenti delle aziende di servizi idrici, elettricità e telecomunicazioni e altre professioni.

Approfondisci: Car sharing, le misure adottate contro il Coronavirus

COME FARE PER UTILIZZARE IL PACCHETTO DA 30 GIORNI DI SHARE NOW

Grazie al nuovo pacchetto di car sharing a lungo termine da 30 giorni, sarà possibile avere l’auto a disposizione per un mese intero, uscendo anche al di fuori dell’area operativa del servizio. Solo l’ultimo viaggio dovrà terminare all’interno dell’area operativa, per chiudere correttamente il noleggio

Share Now car sharing coronavirus

Inoltre, tutti i lavoratori che rientrano nella lista Care potranno usufruire anche di sconti sulla tariffa al minuto e sui pacchetti orari e giornalieri di Share Now.

Per utilizzare il servizio di car sharing a lungo termine, nell’ambito dell’iniziativa Care di Share Now, gli utenti devono inviare alla mail care-it@share-now.com la foto del tesserino del proprio ordine o di qualsiasi documento che possa comprovare la professione. Dopo le opportune verifiche, il servizio clienti di Share Now invierà una mail di conferma, con il prezzo di costo del servizio (non disponibile al pubblico). Il cliente, che rientra nella lista Care, può attivare subito, tramite l’app, il pacchetto da 30 giorni al prezzo standard. Share Now trasferirà l’importo dovuto sul suo conto corrente, entro sette giorni lavorativi, sotto forma di rimborso.

Leggi anche: Share Now lascia Firenze

PREZZI SCONTATI PER TUTTI

Lo speciale pacchetto da 30 giorni, inoltre, è disponibile a metà prezzo, cioè allo stesso costo del pacchetto da 14 giorni, anche per tutti gli altri utenti che avessero bisogno di utilizzare il servizio di car sharing a lungo termine per comprovate esigenze e non rientrassero nelle categorie selezionate.

Share Now car sharing coronavirus

Per avere un’idea dei costi, normalmente il prezzo del car sharing a lungo termine fino a 14 giorni è costituito da due componenti: una tariffa base, che varia in base al modello dell’auto e al numero di giorni (si parte da 49,99 euro), e il costo di 19 centesimi per ogni chilometro percorso durante il viaggio. I prezzi scontati, quindi, vanno nella direzione di favorire la mobilità di chi è impegnato in prima linea nella lotta al Coronavirus e garantire gli spostamenti necessari in questa situazione di difficoltà.

OBIETTIVO

La salute degli utenti è un elemento di massima priorità per Share Now. L’indicazione dell’operatore di car sharing, al momento, è quella di rimanere a casa. Allo stesso tempo, però, l’obiettivo dell’azienda è offrire una modalità di trasporto sicura a chi deve muoversi per andare al lavoro o fare commissioni urgenti.

Car sharing Share Now: arriva un pacchetto da 30 giorni per i lavoratori in prima linea nell'emergenza Covid-19

Per garantire ciò, una squadra dedicata disinfetta e pulisce in maniera costante tutti i veicoli della flotta. Senza dimenticare, comunque, le personali misure precauzionali per ridurre il dilagare dell’infezione.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia