3 Aprile 2020

Covid-19, il Gruppo Jaguar Land Rover stampa in 3D visiere protettive

L’emergenza sanitaria provocata dalla diffusione del Coronavirus sta mobilitando anche il settore automotive, che scende in campo nella realizzazione di macchinari e dispositivi medici per combattere il Covid-19. Il Gruppo Jaguar Land Rover inizia a produrre visiere protettive, sfruttando uno degli impianti di stampa 3D più avanzati d'Europa, l'Advanced Product Creation Centre di Gaydon.

Il Gruppo Jaguar Land Rover scende in campo, in prima linea, nella battaglia contro il Coronavirus. Il costruttore inglese ha iniziato la produzione di visiere protettive, da destinare al personale sanitario del Regno Unito, impegnato a contrastare la diffusione del Covid-19. Una situazione che accomuna tutti gli Stati del pianeta.

Jaguar Land Rover visiere protettive coronavirus

Il Gruppo Jaguar Land Rover punta a realizzare 5mila visiere a settimana, grazie all’utilizzo delle stampanti 3D dell’Advanced Product Creation Centre di Gaydon. 

Approfondisci: Coronavirus, stop alle fabbriche, le Case bloccano la produzione di auto

CARONAVIRUS: JAGUAR LAND ROVER COSTRUISCE VISIERE PROTETTIVE PER IL PERSONALE SANITARIO

Il Gruppo Jaguar Land Rover riconverte la sua produzione di prototipi, per fornire visiere facciali protettive destinate agli operatori sanitari, rispondendo così alla richiesta governativa di materiali necessari a combattere il Covid-19.

Jaguar Land Rover visiere protettive coronavirus ospedali

Le visiere, progettate in collaborazione con gli esperti del sistema sanitario nazionale, hanno già avuto le relative autorizzazioni e sono già state testate in alcuni ospedali. Adesso si sta discutendo la produzione in scala con fornitori e partner. L’obiettivo, nelle prossime settimane, è quello di stampare un numero superiore di visiere.

“Questo è un piccolo contributo, ma è vitale che ognuno di noi faccia il possibile con le risorse in suo possesso. I team di Jaguar Land Rover, con la più ampia comunità del design CAD e della stampa in 3D continueranno a fare il massimo per aiutare gli operatori sanitari”
Ben Wilson, Additive Manufacturing and Prototype Design Manager di Jaguar Land Rover.

LE INIZIATIVE DI JAGUAR LAND ROVER CONTRO IL COVID-19

Il Gruppo Jaguar Land Rover si è appoggiato anche sulle competenze e la collaborazione dell’azienda Pro2Pro. Si sta pure valutando, con alcuni fornitori, la possibilità di aumentare la produzione di visiere protettive per soddisfare le richieste delle autorità sanitarie nazionali.

Jaguar Land Rover visiere protettive Covid-19

Il costruttore britannico ha messo a disposizione del Governo le competenze in materia di ricerca e ingegneria, progettazione digitale, stampa di modelli e prototipi in 3D, intelligenza artificiale e analisi dei dati. All’interno di uno dei tanti consorzi nati per fronteggiare l’emergenza, inoltre, la Casa automobilistica inglese supporta i fornitori di componenti vitali per i ventilatori polmonari.

Leggi anche: dalle mascherine alla mobilità in auto, come cambierà la nostra vita dopo il Coronavirus?

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia