Non solo auto, i progetti di Cupra per il futuro

Il brand sportivo Cupra festeggia i suoi primi tre anni, e lo fa rivolgendosi al futuro. Futuro che si prospetta internazionale, digitale e, soprattutto, ecologico.

Era il 2018 quando Cupra divenne un brand indipendente, parte del gruppo Volkswagen, scegliendo di puntare tutto su design contemporaneo e prestazioni sportive, ma legate all’elettrificazione. Da allora, il marchio ha registrato una crescita di oltre il 70%, battendo il proprio record di vendite nel 2020 con oltre 27.000 unità.

cupra-progetti-futuri

Oggi Cupra compie tre anni e, per festeggiare, ha scelto di rendere noti i piani per il futuro. Fatto non solo di nuovi modelli ma anche di lifestyle, sport e digitale.

Approfondisci: Voglia di indipendenza, da Abarth a Cupra, ecco i brand “nati da una costola”

IL FUTURO DI CUPRA

L’e-shopping sta soppiantando le vendite tradizionali, anche nel settore dell’automotive. Cupra non ha intenzione di restare indietro e, per i prossimi anni, ha in progetto una radicale digitalizzazione dei processi di vendita. A testimoniarlo, la piattaforma Cupra e-Garage, che offrirà gli stessi servizi e le stesse offerte presenti nei negozi fisici.

Cupra store Barcellona

I dealer “in carne e ossa”, infatti, non verranno abbandonati. Al contrario, sono previsti nuovi 800 rivenditori Cupra in tutto il mondo entro la fine del 2022, mentre un nuovo store ha già aperto nel centro di Barcellona. Protagonisti dei nuovi centri saranno i Cupra Masters (che nel 2021 raggiungeranno quota 6000), figure esperte – e digitalmente skillate – in grado di guidare il cliente nell’intero percorso di acquisto.

Community e Lifestyle

Non solo auto – seppure non dimentichiamo l’arrivo della prestazionale Formentor VZ 5 e della prima elettrica pura della casa, la Cupra el-Born (qui tutti i modelli della gamma 2021) – Cupra punta a creare una community unita dalla passione per i motori, ma anche da quella per un certo stile di vita, sportivo e all’avanguardia.

cupra-lifestyle

Tra i progetti del brand iberico, collaborazioni con designer barcellonesi come Marset e Mikakus, con brand sportivi tra cui Wilson, assieme a quale Cupra ha progettato una racchetta di Paddle destinata al campione del mondo Fernando Belasteguin. E, ancora, la creazione di barche con motori ibridi, in partnership con De Antonio Yatchs.

Scopri anche: Moda e motori, le più celebri collaborazioni griffate

 

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia