Dacia: le novità che avremmo visto al Salone di Ginevra 2020

Debutta la prima Dacia elettrica: per il momento è una showcar, ma la commercializzazione è attesa nel 2021 e avrà prezzi particolarmente competitivi

Dacia lancia la sua prima elettrica. Senza dimenticare di presidiare la motorizzazione Gpl, disponibile praticamente su tutta la gamma. A Ginevra 2020 era previsto il debutto della 100% elettrica Dacia Spring. 

Atteso anche il nuovo ECO-G, un motore turbocompresso a tre cilindri TCe trasformato da benzina a Gpl (la fabbrica si occupa direttamente dell’integrazione del serbatoio Gpl), che sarà disponibile sul vendutissimo Suv Duster ma anche su Sandero, Sandero Stepway, Logan, Logan MCV e Lodgy.

DACIA AL SALONE DI GINEVRA 2020: LE NOVITÀ CHE AVREMMO VISTO

DACIA SPRING

La rivoluzione elettrica arriva anche in Dacia: la showcar Dacia Spring si candida a diventare il veicolo 100% elettrico più accessibile d’Europa. Prima citycar della gamma Dacia, con 4 veri posti a bordo, la versione di serie di Dacia Spring (disponibile nel 2021) punta ad un’autonomia di circa 200 km (WLTP), ideale per l’utilizzo urbano.

Showcar Dacia Spring

Naturalmente non si conoscono i prezzi, ma è stata annunciata come l’elettrica con i prezzi più bassi d’Europa, in pieno stile Dacia. Questo veicolo robusto vuole offrire al mercato di privati e aziende tutti i vantaggi dei veicoli elettrici: facilità di guida, silenziosità, assenza di vibrazioni, zero emissioni in fase di utilizzo, semplicità di ricarica e  scarsa manutenzione.

Si candida quindi a essere utilizzata anche per i nuovi servizi di mobilità, come le flotte di veicoli in car sharing. La sua versione di serie sarà proposta anche per questo mercato, su cui il Gruppo Renault è ampiamente presente con la più grande flotta di veicoli elettrici in car sharing d’Europa (7.800 unità tra ZOE, Kangoo Z.E. e Twizy).

DACIA DUSTER A GPL

La nuova Duster a Gpl è stata presentata in gennaio al Bruxelles Motor Show 2020, ma ci sarebbe piaciuto vederla anche al Salone di Ginevra. Ricordiamo che Duster è venduto al 50% con il motore Gpl, in netta controtendenza con il segmento dei Suv, che sono per l’85% a diesel.

Tra i lati positivi del nuovo motore ECO-G (potenza: 101 CV) ci saranno anche le migliori prestazioni garantite dalla coppia massima di 170 Nm a 2000 giri/min. L’ulteriore buona notizia è che il prezzo per la versione Gpl dovrebbe rimanere invariato.

Leggi anche: Nuova Dacia Duster ibrida: elettrificazione in vista per la best-seller low cost

Il prezzo della nuova gamma Dacia GPL sarà molto competitivo sul mercato, com’è nello stile del brand. la nuova Duster a Gpl ha consumi, emissioni e costi ridotti e oltretutto può essere parcheggiata nei garage sotterranei visto che nel sistema sono state integrate delle specifiche funzioni di sicurezza.

Il conducente può passare dall’alimentazione a benzina al Gpl in due modi, o manualmente tramite l’interruttore che si trova all’interno dell’auto oppure automaticamente, quando il serbatoio del Gpl è vuoto.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia