Mercato, a maggio riparte la crescita: +8,2%. Il traino? Sono sempre le flotte aziendali

I dati del mercato auto a maggio 2017 tornano a regalare sorrisi al mondo delle quattro ruote. La crescita, bruscamente interrotta ad aprile (per effetto anche e soprattutto delle festività), è ripartita:  le statistiche del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti parlano di 204.113 unità immatricolate nel mese appena trascorso, con una crescita dell’8,2% rispetto a maggio del 2016.

dati mercato auto maggio 2017

DATI MERCATO AUTO MAGGIO 2017: IL COMMENTO DI ANFIA

Numeri che, nel mese di maggio, non si vedevano dal 2008.  “Dopo il calo registrato ad aprile soprattutto per effetto delle Festività pasquali, il mercato dell’auto torna ad essere positivo, in un mese che nel 2017 ha contato lo stesso numero di giorni lavorativi (22) di maggio 2016, il quale risultava a sua volta già in crescita del 28%” spiega Aurelio Nervo, presidente di Anfia, nel commentare i risultati.

CRESCITA RECORD PER LE SOCIETA’, BENE IL NOLEGGIO

A spingere la crescita sono, ancora una volta, le immatricolazioni alle società e al mondo del renting, vero e proprio pilastro del mercato: secondo quanto evidenziato da Unrae, il canale delle aziende  è incrementato del 40,9% rispetto a maggio 2016, mentre il noleggio,  trainato dalle vendite del Nlt (+15,1%) ottiene 51.764 immatricolazioni (+4,4% rispetto maggio 2016), pari al 25,2% di rappresentatività (un’auto su 4, dunque, è immatricolata a noleggio).

 

APPROFONDISCI

 

ALIMENTAZIONI ALTERNATIVE IN CRESCITA

Da segnalare, infine, le ottime performance delle auto ad alimentazione alternativa: la quota delle ibride e delle elettriche, infatti, sale al 3,4%, contro il 3% ottenuto ad aprile. Una crescita che continua ad affermarsi, dopo il successo dello scorso anno.

In rialzo anche il GPL: dal 6% di aprile al 6,2% di maggio 2017. Piccola soddisfazione anche per il metano, che incrementa la sua penetrazione di un punto percentuale rispetto ad aprile, raggiungendo l’1,3% (lo scorso anno, però, era oltre il 2%). Tutti segni inequivocabili della crescita di popolarità del green nel mercato delle quattro ruote.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia