Mercato: a ottobre una crescita del +9,7%, trainata dal noleggio

Stavolta non c’è la doppia cifra, ma i dati del mercato auto a ottobre 2016 evidenziano, ancora una volta, una crescita: il mese scorso, il comparto delle quattro ruote ha totalizzato 146.632 immatricolazioni, +9,7% rispetto allo stesso mese del 2015. Ottima, in questo contesto, la performance del noleggio.

L’ANDAMENTO DEI PRIMI DIECI MESI

In particolare, i volumi immatricolati nei primi dieci mesi dell’anno in corso ammontano a 1.553.394 unità, il 16,7% in più rispetto ai volumi dello stesso periodo del 2015.

IL NOLEGGIO

I noleggi, in ottobre, hanno incrementato i propri volumi del 44,6% raggiungendo una rappresentatività sul totale del 17,7%, grazie in particolare all’andamento del Rac, che segna una crescita delle immatricolazioni del 123,1%. Bene, comunque, anche il noleggio a lungo termine (+30,4%). Nel cumulato il noleggio risulta stabile in quota rispetto allo scorso anno, con un 20,7% del totale e una crescita in volume del 17,9% (fonte: Unrae).

IL COMMENTO DI ANFIA

Positivo il commento di Anfia sui dati del mercato auto a ottobre 2016, anche se l’impatto della fiscalità sarà sempre più decisivo. La crescita di agosto e settembre non è stata replicata, “complici anche gli effetti di calendario, con un giorno lavorativo in meno rispetto a ottobre 2015 (21 giorni contro 22) – commenta il presidente Aurelio Nervo – I livelli di immatricolazioni, però, non erano così alti, per questo mese, dal 2009, quando superarono le 196.000 unità. Si tratta del ventinovesimo incremento mensile consecutivo per il mercato italiano, a due mesi di distanza dalla fine dell’anno in corso”. Conclude Nervo:

“Ribadiamo che per sostenere adeguatamente e dare continuità, in una prospettiva di medio lungo termine, al trend di ripresa del mercato, è importante che nel passaggio parlamentare della Legge di Stabilità, le misure relative al superammortamento, meccanismo fondamentale per il rinnovo del parco veicoli ad uso strumentale all’attività di impresa, vengano salvaguardate nell’attuale impianto (superammortamento al 140%)”.

LA TOP TEN DELLE VENDITE

Ben sei le vetture italiane nella top ten delle vendite di ottobre. In testa alla classifica la Fiat Panda (11.655 unità) – che si conferma l’auto più venduta in Italia anche nei primi dieci mesi del 2016 – seguita, nuovamente al secondo posto, dalla Lancia Ypsilon (5.446) e, al quarto, dalla Fiat 500L (3.629). In sesta posizione si colloca la Fiat 500 (3.509), mentre stabile in ottava posizione troviamo Fiat 500X (3.352) seguita, al nono posto, da Fiat Punto (3.312). Il solito “plebiscito”, in definitiva, per il made in Italy.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia