Un ottimo primo trimestre per il noleggio

Malgrado la stretta fiscale, la crisi dell’automotive, i poco efficaci incentivi per i veicoli a basse emissioni, l’aumento dei premi assicurativi e la piaga dei furti d’auto, nel primo trimestre del 2014 i dati del mercato del noleggio sono molto positivi, sia nel lungo termine sia nel rent-a-car.

I dati sono stati evidenziati nel corso della presentazione del Rapporto Aniasa, e abbiamo approfittato dell’occasione per chiedere ad alcuni fra i maggiori player del Nlt un parere su questi segnali così incoraggianti.

VIDEO:INTERVISTE, VOCI DAL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE:

<iframe src="//player.vimeo.com/video/94945528" width="500" height="281" frameborder="0" webkitallowfullscreen mozallowfullscreen allowfullscreen></iframe> <p><a href="http://vimeo.com/94945528">Rapporto Aniasa, voci del Nlt</a> from <a href="http://vimeo.com/user21286131">Fleet Magazine</a> on <a href="https://vimeo.com">Vimeo</a>.</p>

DATI MERCATO DEL NOLEGGIO 2013 – Fabrizio Ruggiero ha fornito i macro dati del comparto: il noleggio auto vede complessivamente un fatturato di 5.1 miliardi di euro, una flotta circolante di 668 mila veicoli, immatricolazioni annue di 235 mila veicoli (18.6% del mercato auto totale), 7 mila gli addetti diretti. Le entrate fiscali dal noleggio sono pari a 2 miliardi di € e in un anno sono percorsi 21 miliardi di chilometri.

UN ECCEZIONALE PRIMO TRIMESTRE – In particolare, confrontando il primo trimestre del 2014 con l’anno precedente, si nota un aumento del fatturato del 2.5%; il settore del noleggio a lungo termine cresce del 2.7%, mentre il breve termine dell’1.3% (in un periodo non di particolare alta stagione per il leisure). Le immatricolazioni, in questo lasso temporale, sono aumentate del 10.2% (68.550 rispetto alle 62.470 dei primi tre mesi del 2013), soprattutto nel noleggio a breve termine (+14%), che aveva grande necessità di rimpinguare la flotta. Gli ordini sono quasi raddoppiati, passando da 26.695 a 40.865, con un aumento del 53.1%.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia