29 Gennaio 2019

DL Semplificazioni: no agli sconti Rc Auto se la black box non è installata

Per avere uno sconto sull’assicurazione non basta stipulare un contratto che preveda l'installazione della black box. Ecco cosa dice il Disegno di Legge Semplificazioni riguardo al settore automobilistico.

Niente da fare per le nuove norme sull’assicurazione auto che aggiornavano le regole sugli sconti per la scatola nera. Per avere una riduzione sul prezzo dell’assicurazione non basta stipulare un contratto che preveda l’installazione della black box.

decreto legge semplificazioni 2019

COSA DICE IL DL SEMPLIFICAZIONI

L’EMENDAMENTO BOCCIATO SULLA BLACK BOX

Un emendamento del Movimento 5 Stelle al decreto semplificazioni (approvato dalle commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato) prevedeva lo sconto anche se la scatola nera non è ancora presente sull’auto, ma è stato bocciato.

La presidente del Senato, Elisabetta Casellati, ha annunciato che l’emendamento (come altri 62) è stato escluso perché non coerente con il provvedimento. La norma eliminata avrebbe consentito di accedere agli sconti anche solo con la stipula del contratto che ne prevede l’installazione. Le compagnie assicurative non sono quindi tenute a praticare uno sconto o ad agevolare coloro che firmano una polizza Rca che preveda la black box.immagine generica relativa all'installazione di una black box

NO A SCONTI RCA PER IL SUD

Non ci sono nemmeno sconti speciali per chi accetta di installare la black box e vive in zone con un alto rischio di frodi legate alla Rca o con un notevole tasso di incidenti stradali.

A praticare una forte opposizione all’emendamento naturalmente le compagnie assicurative, sottolineando che in caso di doppi sconti per le province del Sud gli automobilisti del Nord sarebbero costretti a compensare la mancanza di introiti. Per lo stesso motivo non è stata presa in considerazione l’ipotesi della tariffa unica per l’RC auto, ossia a un livellamento generale del premio, inizialmente caldeggiata dal Governo.

APPROVATO L’EMENDAMENTO SUGLI NCC

Approvato, invece, l’emendamento al dl semplificazioni contenente ‘misure urgenti in materia di autoservizi pubblici non di linea’, la norma più severa sul Noleggio con conducente. Previsti obblighi maggiori per i titolari di licenza Ncc: obbligo di tornare sempre alla rimessa, iscrizione al registro nazionale, compilazione di un foglio elettronico per ogni viaggio, divieto di usare app di carsharing. Davanti a Palazzo Madama le proteste degli autisti, con traffico bloccato, fumogeni, petardi, tensioni con le Forze dell’Ordine.Noleggio con conducente

SALTA LA SOSPENSIONE DELLE TASSE PER I COLPITI DAL CROLLO DEL PONTE MORANDI

No alla sospensione dei tributi e contributi per i contribuenti colpiti dal crollo del ponte Morandi. La norma è stata ritenuta non coerente con il provvedimento (per passare sarebbe probabilmente dovuta rientrare nella legge di Bilancio). Quindi gli sfollati e le aziende colpite dal crollo del Ponte Morandi a Genova il 14 agosto scorso dovranno pagare le tasse regolarmente.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia